CRM: come utilizzarlo e perché le aziende ne fanno uso?

CRM: come si utilizza e perchè le aziende ne fanno uso?
CRM è la sigla di “Custumer Relationship Managment” ed è un software che permette all’azienda che ne usufruisce, di tracciare tutte le interazioni che avvengono tra un potenziale cliente o un cliente già acquisito, e l’azienda stessa.

Una piattaforma CRM permette di effettuare analisi dettagliate dei comportamenti del cliente, collegare e archiviare informazioni provenienti da diverse interazioni e gestire le relazioni ed eventuali comunicazioni con il cliente.

Grazie ad esso, tutti i dati raccolti vengono archiviati in modo sistematico, secondo una logica preventivamente impostata in base alla logica aziendale e agli obiettivi commerciali.

Come nasce il CRM

Le sue origini possono essere rintracciate negli anni ’80 quando inizialmente la sua denominazione era quella di Database Marketing. Visti tuttavia i risultati abbastanza limitati, nel decennio successivo il sistema comincio ad evolversi passando da un semplice mezzo di raccolta dati ad un sistema “duale” che non si limita solo a raccogliere le informazioni ma che permette di mettersi in contatto con il cliente e massimizzare i profitti.

Perché un professionista deve dotarsi di un CRM

Il CRM semplifica la vita di un commercialista/professionista che ne fa uso. Avere l’elenco dei prospect e dei clienti di una azienda all’interno di un unico software, tener traccia degli appuntamenti avuti con la possibilità di inserire brevi note riassuntive che ti permettano di snellire il lavoro futuro, possibilità di gestire gli impegni propri e dei propri collaboratori sono solo alcune delle possibilità che permette di fare questa soluzione.

Soprattutto all’interno di un team di lavoro, il lavoro viene semplificato

Funzionalità di un CRM

Sono svariate le funzionalità di un Crm, in primis, quella di far stabilire un rapporto univoco, personalizzato ed individuale con il proprio cliente. A tal fine la piattaforma permette l’utilizzo di servizi come chat online, un indirizzo e-mail privato a cui il cliente può rivolgersi, ma anche i forum di discussione dove gli esperti aziendali possono chiarire i dubbi e le perplessità dei clienti.

Per aiutarli nel lavoro di ricerca di informazioni contenute all’interno del CRM, è possibile creare anche una banca dati in cui sono contenute le domande che i clienti pongono più spesso (in altri termini le FAQ). Il Customer Relationship Management è quindi la piattaforma fondamentale scelta dalle aziende, dalle organizzazioni e dalle startup per gestire qual si voglia attività di vendita, dal marketing alla produzione, dalla finanza alla logistica passando per le risorse umane.

Tipologie di CRM esistono

Sono diverse le tipologie di CRM che esistono, progettati ognuno a seconda delle esigenze e dei bisogni dell’azienda:

CRM Strategico

E’ un tipo di CRM che mette al centro dell’attenzione il cliente e i suoi bisogni con l’obiettivo di raccogliere quante più informazioni possibili sul cliente, proporre nuove offerte, capire i suoi reali interessi e anticiparlo.

Operativo: E’ il software che gestisce concretamente i processi di marketing, vendita, servizio clienti e assistenza

Analitico: Questo tipo di soluzione, permette di interpretare ed elaborare di elaborare dati provenienti da fonti esterne e produrre così report utili a tenere sotto controllo l’andamento del proprio business. Eventuali criticità possono essere individuate per tempo e corrette tempestivamente.

Collaborativo: Come suggerisce lo stesso termine, questa tipologia si focalizza sulla collaborazione aziendale, andando a potenziare la comunicazione tra i vari settori dell’azienda e i clienti stessi. Social network, sms, email, sono tutti mezzi di cui questo tipo di piattaforma si avvale per permettere la condivisione delle informazioni di un singolo soggetto con altri allo stesso momento sullo stesso canale.

Costi di un CRM

Investire nel CRM vuol dire investire nella crescita della propria azienda. Non c’è un costo ben definito, il mercato è vario così come le diverse offerte che lo compongono. Non è il costo del CRM ad essere importante bensì quanto si investe nella formazione di chi lo andrà poi ad utilizzare giornalmente

Tag: CRM


Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Scopri di più