Fatturazione Elettronica: fattura cointestata a più soggetti

Fatturazione Elettronica: fattura cointestata a più soggetti

Alcune casistiche operative richiedono l’emissione di una fattura (o parcella) unica per due o più soggetti. Sono un esempio i lavori di ristrutturazione edilizia effettuati su un immobile intestato a più proprietari.

La gestione di questo tipo di operazione non comporta attenzioni particolari se stiamo emettendo una fattura “standard”. Dobbiamo operare diversamente, invece, con una fattura elettronica, poiché il tracciato XML prevede un solo intestatario.

Nota bene N.B. Il procedimento illustrato nella news è valido per entrambe le versioni del software di fatturazione FATTURE GB (installazione locale con archivio SQL e utilizzo in ambiente web)

Fattura intestata a più soggetti

Prima di tutto bisogna precisare che:

  • tale modalità di emissione del documento è possibile solo se i destinatari sono soggetti privati (B2C)
  • il tracciato standard XML non predispone la fattura elettronica all’inserimento di più intestatari. Il Sistema di Interscambio, infatti, non è in grado di controllare una doppia intestazione

L’Agenzia delle Entrare non si è pronunciata in modo ufficiale sul tema e per procedere alla cointestazione di una FE si fa riferimento alla risoluzione n° 87/E del 5 Luglio 2017.

Quest’ultima chiarisce che “la compilazione della sezione “Identificativi Fiscali” andrà effettuata riportando i dati di uno solo dei soggetti”. Quindi gli altri soggetti cointestatari saranno inseriti in un campo opzionale non interessato al controllo da parte del SDI.

Emissione fattura cointestata con GB

Terminata la premessa normativa, procediamo ad emettere una fattura cointestata con il software FATTURE GB.

Per aggiungere un cointestatario ad un cliente:

  • accedere in Anagrafica cliente
  • selezionare un cliente privato
  • nella scheda Dati anagrafici cliccare su “Elenco cointestatari

Nella maschera aperta inseriamo i dati del/dei cointestatario/i.

Clicchiamo la x in alto a destra per salvare i dati del cointestatario. Salviamo poi l’anagrafica del cliente dal pulsante Salva.

Fatturazione Elettronica: fattura cointestata a più soggetti - 1

Creiamo un nuovo documento, selezionando il cliente che abbiamo modificato in precedenza. Compiliamo con i dati richiesti.

Fatturazione Elettronica: fattura cointestata a più soggetti - 2

Dopo il salvataggio, vediamo che nella stampa di cortesia della fattura sono presenti sia i dati del destinatario che quelli del cointestatario.

Fatturazione Elettronica: fattura cointestata a più soggetti - 3

Nella fattura elettronica creata vedremo:

  • il destinatario, presente all’interno del campo “Cessionario\committente
  • il cointestatario, presente in automatico nel campo “Causale”, definito da Codice Fiscale, Cognome e Nome, in modo da seguire le indicazioni viste precedentemente. Nel caso di altri cointestatari, questi verranno aggiunti a seguire sempre nel campo “Causale”

Fatturazione Elettronica: fattura cointestata a più soggetti - 4

CB101 – FAN/12

Scarica il software senza impegno!

Scarica il software senza impegno!



Ricevi la news giornaliera

Ogni giorno i nostri esperti analisti rilasciano una news operativa per agevolare l’utilizzo del programma e mostrare gli aspetti più interessanti delle applicazioni. Il servizio è gratuito: iscriviti subito!


Archivio News


Scarica il software senza impegno!


Scarica il software senza impegno!

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Scopri di più