Contributi previdenziali

Contributi previdenziali

I contributi previdenziali sono deducibili dal reddito d’impresa o di professione.
Il foglio di calcolo permette la registrazione degli importi pagati a tale titolo da parte di iscritti alla gestione commercianti e artigiani, alla gestione separata e dai liberi professionisti.
Il riporto dell’importo avviene direttamente nel Quadro LM.

Il prospetto contributi previdenziali si suddivide in tre sezioni:
  1. Contributi dovuti da Artigiani e Commercianti.
  2. Contributi dovuti da soggetti iscritti alla “Gestione separata INPS”.
  3. Contributi dovuti da soggetti iscritti a Casse professionali.

In ogni prospetto devono essere inseriti i dati richiesti nelle varie sezioni di cui è composto:

  • Data: inserire la data di versamento. Le date proposte sono quelle delle scadenze previste dalla legge, sia per le quote fisse che variabili, tenendo presente anche le varie modalità di possibile pagamento (unica soluzione, 2,3,4,5,6 rate..),  ma possono essere modificate.
  • Descrizione: inserire la descrizione del versamento. (La descrizione viene già proposta, ma può essere modificata).

Per ogni sezione, imputare i dati nelle rispettive colonne:

  • Contributi: inserire l’importo del contributo,  al netto di eventuali interessi, sanzioni e quote associative. L’importo inserito nel campo viene riportato automaticamente in deduzione dal reddito, sul rigo LM7 col. 1.
  • Interessi: inserire gli eventuali interessi. L’importo non viene riportato su Lm in quanto non inerente ad un costo ma ad un onere deducibile, ma  la sua indicazione serve per una quadratura dei pagamenti
  • Sanzioni: inserire l’eventuale sanzione. L’importo non viene riportato in alcun rigo della dichiarazione,  ma la sua indicazione serve per una quadratura dei pagamenti e per una puntuale documentazione in caso di accertamenti.
  • Quota Associativa: inserire l’eventuale quota associativa che sarà sommata ai componenti negativi. L’importo inserito nel campo viene riportato automaticamente in deduzione dal reddito, sul rigo LM5, in aggiunta all’importo degli altri componenti negativi.
  • Totale: la procedura calcola in automatico il totale del contributo versato.
I totali  sono riportati in automatico al quadro CM al rigo LM7 col. 1 e per i costi,  nel rigo LM5, del nuovo quadro previsto per l’unico 2013.

Torna all’applicazione

Contabilità dei contribuenti Minimi in Excel

Prova il software INTEGRATO GB