Ratei e Risconti

I costi e i ricavi che si prolungano da un esercizio all’altro determinano Ratei e Risconti attivi e passivi da rilevare nella contabilità dell’imprese.

L’art. 2424-bis del Codice Civile afferma che nella voce:

  • Ratei e Risconti Attivi, devono essere iscritti i proventi di competenza dell’esercizio esigibili in esercizi successivi e i costi sostenuti entro la chiusura dell’esercizio ma di competenza di esercizi successivi.
  • Ratei e Risconti passivi, devono essere iscritti i costi di competenza dell’esercizio esigibili in esercizi successivi e i proventi percepiti entro la chiusura dell’esercizio ma di competenza di esercizi successivi.

Contabilita Ordinaria e Semplificata Ratei e Risconti

Il programma GBsoftware permette la gestione di tali scritture in fase di registrazione della manifestazione finanziaria .

La registrazione dei Ratei e dei Risconti avviene direttamente in prima nota, tramite tasto funzione “F6”, con la rilevazione di un conto economico di costo (codice mastro 6) o di ricavo (codice mastro 7).

CB101

Torna all’applicazione

Contabilità Base Ordinaria e Semplificata per le Imprese

Prova il software INTEGRATO GB