Soggetto deceduto: presentazione dichiarazione dei redditi

Soggetto Deceduto : presentazione della dichiarazione dei redditi
Gli eredi della persona defunta, nel momento in cui subentrano nel patrimonio del soggetto deceduto, sono tenuti alla presentazione della dichiarazione dei redditi per conto di quest’ultimo.

Con la newsletter di oggi vediamo come comportarsi in caso si debba presentare una dichiarazione dei redditi per un soggetto defunto e quali sono le scadenze da rispettare per l’invio della stessa e il pagamento delle eventuali imposte.

Ricordiamo che in caso di soggetto deceduto non è possibile presentare il modello 730 ma deve essere presentato il modello Redditi PF.

Presentazione dichiarazione

Il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi di un defunto varia a seconda dei casi:

  • Se il contribuente è deceduto nel 2016 o entro il mese di Febbraio 2017 il termine di presentazione sarà quello ordinario previsto per tutti i contribuenti;
  • Se il contribuente è deceduto successivamente al mese di Febbraio 2017, la dichiarazione deve essere presentata entro termini specifici che variano a seconda della modalità di presentazione della stessa (cartacea o telematica);

Pagamento imposte

Come per la presentazione della dichiarazione, anche i termini di versamento variano a seconda della data in cui è avvento il decesso:

  • Se il decesso è avvenuto entro 16 febbraio dell’anno di presentazione della dichiarazione si deve applicare il termine ordinario del 30 giugno per il versamento delle imposte (o 31 luglio con la maggiorazione dello 0,4% a titolo di interesse);
  • Se il decesso è avvenuto dal dopo il 16 febbraio dell’anno di presentazione della dichiarazione si deve applicare il termine prorogato, e il versamento delle imposte slitta al 30 dicembre.

Se nell’anno precedente la persona deceduta aveva presentato il modello 730 dal quale risultava un credito, successivamente non rimborsato dal sostituto d’imposta, tale credito può essere portato a riduzione dell’Irpef dovuta per la dichiarazione successiva.

Compilazione del Frontespizio

Nel frontespizio della dichiarazione, alla sezione “Dati del contribuente”, occorre indicare i dati personali del contribuente deceduto (nome, cognome, codice fiscale…).

Va inoltre barrata la casella “6” della sezione per indicare che il soggetto in questione è deceduto.

Un altra parte del frontespizio che deve essere compilata è la sezione “Riservata a chi presenta la dichiarazione per conto d’altri”, nella quale devono essere riportati i dati relativi a colui che presenta la dichiarazione, ricordandosi anche di indicare nel campo “Codice carica” il codice “7” (Erede).

DICHIARAZIONE di un SOGGETTO DECEDUTO con SOFTWARE GB

Per gestire un contribuente deceduto con il software GB è necessario posizionarsi nell’anagrafica del soggetto ed indicare:

  1. Lo STATO CIVILE, indicando nel apposito spazio il codice“6 DECEDUTO

Soggetto deceduto: presentazione dichiarazione dei redditi

  1. I dati del “FIRMATARIO” che in questo caso corrisponderanno a quelli dell’EREDE del soggetto deceduto.

Soggetto deceduto: presentazione dichiarazione dei redditi

Nota BeneIn anagrafica, questi dati, devono essere indicati sia alla situazione “AL 31/12/2016” che nella situazione attuale “DAL 01/01/2017”.

A questo punto, compilata correttamente l’anagrafica del soggetto, il software riporta in automatico i dati all’interno del frontespizio della dichiarazione.

Quindi si avrà:

  • nella sezione “DATI DEL CONTRIBUENTE” il check “DECEDUTO”,

Soggetto deceduto: presentazione dichiarazione dei redditi

  • nella sezione “RISERVATO A CHI PRESENTA LA DICHIARAZIONE PER ALTRI”, i dati del firmatario, nel nostro caso i dati dell’erede.

Soggetto deceduto: presentazione dichiarazione dei redditi

 

  • nel quadro RN, rigo RN62Acconto dovuto, nel quale deve essere indicato, se dovuto, l’ammontare dell’acconto Irpef per l’anno 2017, nel caso di soggetto Deceduto il software non calcola e quindi non riporta gli acconti in quanto non dovuti.

Soggetto deceduto: presentazione dichiarazione dei redditi

  • nel quadro RV, rigo RV17Acconto addizionale comunale all’IRPEF per il 2017, il software, nel caso di soggetto Deceduto, non calcola e non riporta l’ammontare degli acconti.

Soggetto deceduto: presentazione dichiarazione dei redditi

AP/19 – DB101

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB gratuitamente!

Prova il software INTEGRATO GB