Relazione sulla Gestione

Novità - Nuova applicazione La relazione è aggiornata alle recenti disposizioni di Confindustria e CNDCEC (giugno 2018).

Struttura del documento “Relazione sulla Gestione”

Il documento è composto da:

  • un testo base, lo stesso per ogni ditta. Il testo base può essere liberamente modificato e personalizzato in base alle esigenze.

Parte testuale della Relazione sulla Gestione

  • una parte tabellare. I prospetti di riepilogo dei principali dati economici e finanziari sono integrati alla contabilità, mentre gli indici di bilancio sono calcolati automaticamente dalla procedura: all’apertura del documento i dati sono sempre proposti in linea con le registrazioni effettuate. Alcune tabelle devono essere invece compilate da input.

Parte tabellare della Relazione sulla Gestione

Nel prospetto vengono calcolati in automatico gli indici di redditività più significativi.

Novità - Nuova applicazione Novità

Le principali novità riguardano:

  • riordinamento paragrafi e denominazione conforme
  • separazione tra informazioni obbligatorie e chiarimenti aggiuntivi
  • separazione tra rischi generico-imprenditoriali e di tipo finanziario. Aggiunta di nuovi rischi individuati dalla dottrina
  • apposita sezione relativa alle società cooperative
  • altre informazioni (OIC – spese di ricerca, conti d’ordine, evoluzione prevedibile della gestione…)

Il documento Relazione sulla Gestione

La Relazione sulla Gestione è il documento redatto dagli amministratori contenente le informazioni sull’andamento della gestione e sulla situazione della società e deve essere allegata al bilancio d’esercizio.

La Relazione sulla Gestione deve indicare i settori in cui ha operato la società (anche attraverso imprese controllate o collegate) con riferimento ai costi, ai ricavi e agli investimenti.

Tutte le società di capitali – indipendentemente dal fatto che redigano il bilancio in conformità alle norme civilistiche o ai principi contabili internazionali (IAS/IFRS) – sono, in linea di massima, tenute a predisporre la relazione sulla gestione in base a quanto dettato dall’art. 2428 C.c..
Possono comunque presentarsi delle situazioni alternative, che prevedono cioè l’esenzione o una modulazione del contenuto dell’obbligo stesso.

BA211

Scarica il software senza impegno!

L’applicativo è subito disponibile per una prova senza impegno di 30 giorni, con pieno supporto tecnico, procedurale e commerciale dal team GB. Scarichi il programma completo utilizzato dai clienti GB e importi subito fatture XML, bilanci XBRL/Excel, anagrafiche, terreni, fabbricati ed estratti conto



Prova il software e importa fatture, bilanci, anagrafiche, terreni e fabbricati