Contabilità dei Professionisti

Il modulo Contabilità Professionisti, comprende la gestione del professionista in contabilità semplificata ed ordinaria.

In base all’art.19 D.P.R. 600/1973, nel caso di contabilità ordinaria è prevista la tenuta del “Registro delle movimentazioni finanziarie” e nel caso di contabilità semplificata il “Registro degli incassi e pagamenti”.

Contabilità Professionisti

Per il professionista è previsto un apposito piano dei conti, la cui struttura determina il funzionamento e la compilazione automatica dei registri e il riporto dei dati nel quadro “RE” – “Redditi di lavoro autonomo” del modello Unico.
In fase di avviamento l’utente è facilitato dall’utilizzo di “registrazioni tipo” proposte da GBsoftware complete degli abbinamenti tra piano dei conti, causali contabili e causali Iva.
Il reddito imponibile dei lavori autonomi viene determinato in base al principio di cassa.

Per un corretto riporto dei dati nei vari registri e quadri, è necessario effettuare la chiusura delle partite, incassi e pagamenti, dalla registrazione che li origina.

Moduli del software

  • Piano dei Conti per Professionisti
  • Anagrafica comune clienti/fornitori/percipienti
  • Casuali Contabili per professionisti
  • Casuali Iva per professionisti
  • Registrazione di prima nota con gestione partite aperte chiuse
  • Registro cronologico delle movimentazioni finanziarie
  • Registro degli incassi e dei pagamenti
  • Simulazione quadro RE
  • Schede Contabili
  • Situazione contabile
  • Saldi di Bilancio
  • Gestione Iva
  • Situazione economica per cassa
  • Prospetto fiscale
  • Riepilogo certificazioni da ricevere

Piano dei Conti per Professionisti

Per la Contabilità dei Professionisti è previsto uno specifico piano dei conti che è importato nella ditta nella fase di abilitazione della contabilità. Il piano dei conti per professionisti è lo stesso sia per quelli in contabilità ordinaria che semplificata.

Piano dei Conti per Professionisti nella piattaforma GB

Il piano dei conti è strutturato in cinque livelli e permette un’articolata suddivisione delle registrazioni.

I conti proposti da Contabilità GB non possono essere modificati dall’utente, se non nella descrizione.
L’utente può comunque aggiungere nuovi conti indicando le “proprietà” desiderate, così da personalizzare il software in base alle proprie esigenze.

Le proprietà fondamentali che devono essere specificate nei conti riguardano:

– la percentuale di deducibilità ai fini delle imposte sui redditi

– la percentuale di deducibilità ai fini Irap

– il raccordo del conto al quadro RE del modello Unico.

Nella gestione “Piano dei conti”, per la “Contabilità dei Professionisti”, è possibile visualizzare i conti in base ai raccordi degli stessi al quadro RE del modello Unico e al registro contabile tramite la visualizzazione “Reg.cronologico”.

Questo tipo di visualizzazione permette all’utente di avere un’immediata percezione dei conti abbinati ai vari campi del quadro RE del modello Unico e lo facilita nella selezione dell’eventuale conto “padre” da cui partire per crearne uno nuovo.

Piano dei conti per professionisti

Anagrafica comune clienti/fornitori/percipienti

Il modulo “Anagrafica comune clienti, fornitori e percipienti” prevede la gestione di una unica anagrafica comune e centralizzata.

In GBsoftware l’anagrafica comprende l’elenco di tutti i clienti, fornitori e percipienti, permettendo un utilizzo ottimale delle risorse e la disponibilità immediata dei dati anagrafici e fiscali per tutti i moduli della contabilità professionista.

Contabilità dei Professionisti Anagrafica Clenti e Fornitori

Relativamente ai percipienti la gestione prevede l’inserimento dei dati relativi al corretto trattamento della aliquota della ritenuta da applicare, al fine di poter gestire la generazione del modello F24 per il versamento delle ritenute d’acconto, delle certificazioni relative ai compensi corrisposti e la compilazione del modello 770 semplificato.

Anagrafica comune clienti/fornitori/percipienti

Casuali Contabili per professionisti

Le “Causali contabili” dei professionisti vengono utilizzate in fase di registrazione della prima nota e determinano le modalità di registrazione.

Il modulo contabilità dei professionisti viene fornito completo dell’elenco contenente tutte le causali contabili necessarie, le quali vengono aggiornate da GBsoftware e rese disponibile tramite aggiornamenti.
L’utente potrà comunque aggiungere ulteriori causali contabili personalizzando così la procedura in base alle proprie esigenze.

Causali contabili

Casuali Iva per professionisti

Le “Causali iva” dei professionisti vengono utilizzate in fase di registrazione della prima nota iva (fatture di acquisto e di vendita) e permettono di adempiere agli obblighi relativi alla normativa iva.

Nel modulo contabilità dei professionisti viene fornito l’elenco completo di tutte le causali Iva necessarie, le quali vengono aggiornate da GBsoftware e rese disponibile tramite aggiornamenti. Se l’utente necessità di aggiungere delle causali iva che non sono presenti nell’elenco, deve inviare direttamente allo staff di GBsoftware una comunicazione, tramite pulsante “Inserisci/Modifica”, con il dettaglio delle proprietà da inserire.

Causali Iva

Registrazione di prima nota con gestione partite aperte chiuse

La gestione della “Prima nota” prevede un’unica interfaccia che permette di effettuare tutti i tipi di registrazione previsti per professionisti

In GBsoftware la prima nota comprende l’insieme delle operazioni da contabilizzzare che si verificano nel professionista. Possono essere scritture IVA (fattura acquisti o vendita) o semplici registrazioni NON IVA.

Queste registrazioni possono essere effettuate in due modi:

  • tramite imputazione libera;
  • tramite registrazioni tipo;

Nella piattaforma della prima nota sono disponibili centinaia di registrazioni tipo già predisposte e complete di causali contabili, iva e conti, facilitando e velocizzando il lavoro. Inoltre l’utente, nella fase di salvataggio della prima nota, ha la possibilità di predisporre la registrazione come modello tipo da poter richiamare per le successive scritture.

Le operazioni di chiusura (incassi e pagamenti) per i professionisti sono obbligatorie effettuarle direttamente dalla fattura di provenienza per far si che il quadro RE sia movimentato correttamente. Possono essere eseguite direttamente all’interno della registrazione oppure dall’elenco prima nota tramite i tasto Paga/Riscuoti.

Contabilità dei Professionisti Causali Iva Registrazioni con partite chiuse

Registro cronologico delle movimentazioni finanziarie

I professionisti in contabilità ordinaria, per obbligo oppure per opzione, sono obbligati alla tenuta del “Registro cronologico delle movimentazioni finanziarie”.

Il registro cronologico delle operazioni contabili e delle movimentazioni finanziarie, predisposto per i professionisti in contabilità ordinaria, segue lo schema indicato nel DM 15.9.1990, e riporta:

  • le operazioni produttive di componenti positivi e negativi di reddito
  • le movimentazioni finanziarie inerenti l’esercizio dell’attività
  • gli importi destinati a finalità estranee all’esercizio dell’arte o professione

Il registro è diviso in due sezioni:

  • Operazioni incassate e pagate nell’anno
  • Operazioni non incassate e non pagate nell’anno
Contabilita dei Professionisti
Contabilita dei Professionisti: Registro cronologico

Nel registro sono presenti due funzioni semplici, ma sicuramente efficaci:

  1. Visualizzazione dell’anteprima di prima nota, con possibilità di accesso diretto alla stessa
  2. Visualizzazione del dettaglio dei conti movimentati nelle registrazioni.

Registro cronologico_Dettagli e anteprima

Registro degli incassi e dei pagamenti

I professionisti in contabilità semplificata, che è il regime naturare per gli esercenti arti e professioni, possono tenere, ai sensi dell’art. 19 D.P.R. 600/1973, il registro degli incassi e dei pagamenti.

Nel registro degli incassi e dei pagamenti, predisposto per i professionisti in contabilità semplificata, sono riportate:

  • le somme percepite, sotto qualsiasi forma
  • i pagamenti effettuati
  • operazioni non soggette a Iva che rilevano esclusivamente ai fini Irpef

Il registro degli incassi e pagamenti è diviso in due sezioni:

  • Operazioni incassate e pagate nell’anno

– Registro incassi

– Registro pagamenti

  • Operazioni non incassate e non pagate nell’anno

4 Registro incassi e pagamenti

Nel registro sono presenti due funzioni semplici, ma sicuramente efficaci:

  1. Visualizzazione dell’anteprima di prima nota, con possibilità di accesso diretto alla stessa
  2. Visualizzazione del dettaglio dei conti movimentati nelle registrazioni.

Registro incassi e pagamenti_dettagli e anteprima

Simulazione quadro RE

La Simulazione del quadro RE è la gestione che permette di avere, nel corso dell’anno, un’anteprima di quello che sarà il quadro RE nel dichiarativo dell’anno successivo.

La simulazione del quadro RE è strutturata seguendo l’impostazione dell’ultimo modello dichiarativo pubblicato.

Le regole di compilazione sono le stesse presenti in Dichiarativi GB, poiché è stata seguita la stessa “regola” di compilazione e la medesima colorazione dei campi.

Simulazione quadro RE

E’ possibile visualizzare il dettaglio che genera l’importo indicato nei vari campi, facendo doppio click nel campo stesso.

Schede Contabili

Le schede contabili consentono la visualizzazione dei movimenti contabili inseriti nel software GB dei clienti, fornitori e di tutti i conti.

La visualizzazione di questi conti può avvenire dal menu “schede” con molteplici possibilità di scelta già predisposte.
Molto utile è anche la possibilità di attivarle con un doppio click sull’importo direttamente dal bilancio, dalla prima nota, dai prospetti contabili, dai registri e da tante altre parti della procedura.

All’interno delle schede sono previste le seguenti stampe già predisposte da poter selezionare.

Contabilità dei Professionisti Schede Contabili

Situazione contabile

La “Contabilita dei professionisti” e la situazione contabile.

Il “Bilancio” prevede la possibilità di essere visualizzato in diverse modalità: con o senza raggruppamenti, visualizzazione del dettaglio dei clienti e dei fornitori, con evidenza dei conti in base al saldo, etc. e ulteriori funzioni che lo rendono particolarmente utile ed immediato.

Contabilità dei Professionisti Bilancio Contabile

Con doppio click sul singolo importo è possibile visualizzare la relativa scheda contabile e la registrazione di prima nota che l’ha generata, con possibilità di variazione.

Saldi di Bilancio

Il prospetto “Saldi di BIlancio” per i professionisti permette il caricamento iniziale dei valori patrimoniali.

La form “Saldi di bilancio” viene utilizzata:

  • al primo utilizzo del programma, “aprendo” in tal modo la situazione patrimoniale della ditta in GBsoftware;
  • in un qualsiasi altro momento, per avere una “fotografia” della situazione contabile del professionista sempre aggiornata con i saldi inseriti.

Per i Professionisti in Ordinari e Semplificata è prevista la tipologia di caricamento Stato Patrimoniale e Conto Economico.

Professionisti Saldi di Bilancio

Gestione Iva

La “Gestioni Iva” permette di adempiere a tutti gli obblighi previsti dall’art. 23, 25, 27 e 39 del D.p.r. 633/72.

In GBsoftawre la funzione “Gestioni Iva”, permette di adempiere ai diversi obblighi previsti in materia di liquidazione dell’imposta, alla gestione dei vari registri iva, alla predisposizone dei dati richiesti nella dichiarazione annuale dati iva e negli altri dichiarativi o comunicazione ai fini fiscali.

L’Iva dovuta in automatico, viene inviata alla procedura “F24″ per il pagamento o per la compensazione. GBsoftware gestisce la creazione del file telematico da inviare tramite il canale di Entratel.

Professionisti Gestione Iva

E’ prevista la gestione completa di tutti gli adempimenti in materia di Iva:

  • liquidazione periodiche
  • liquidazione annuale
  • acconto iva dicembre
  • riepilogo liquidazioni
  • registro iva acquisti
  • registro iva vendite
  • fatturato

Situazione economica per cassa

La determinazione del reddito per gli esercenti arti e professioni avviene, secondo quanto disposto dall’art.54 del Tuir, in base al principio di cassa.

Il prospetto “Situazione economica per cassa” evidenzia gli importi civilistici dei vari conti movimentati, senza tener conto delle variazioni dovute alla normativa fiscale. E’ un prospetto che permette di visualizzare la situazione dei conti economici secondo il principio di cassa, ossia in base agli effettivi incassi e pagamenti avvenuti nel periodo d’imposta, con un raffronto immediato rispetto ai valori per competenza.

Il prospetto “Situazione economica per cassa” è suddiviso in due sezioni:

  • Compensi e altri proventi
  • Spese

Per ogni conto movimentato sono evidenziati:

  • Importo per competenza
  • Importi per cassa
  • Importo per cassa
  • Importo incassato/pagato anni precedenti
  • Importo da incassare/pagare anno corrente6 Situazione economica per cassa

Visualizzando il dettaglio dei vari conti si ha una visione immediata degli scostamenti che ci sono tra gli importi di competenza e gli importi di cassa.

Dai singoli dettagli è possibile visualizzare l’anteprima della prima nota cui si riferiscono con la possibilità di accedervi per apportare eventuali modifiche.

Situazione economica per cassa: dettagli e anteprima

Prospetto fiscale

La determinazione del reddito per gli esercenti arti e professioni avviene, secondo quanto disposto dall’art.54 del Tuir, in base al principio di cassa e nel prospetto si evidenziano i dati civilistici e i relativi dati fiscali con indicazione del risultato d’esercizio.

Il Prospetto fiscale professionisti permette di visualizzare la situazione dei conti secondo il principio di cassa, tenendo in considerazione le regole di deducibilità ai fini delle imposte dirette e dell’Irap, secondo quanto disposto dalla normativa fiscale.

Il prospetto si divide, in base alla tipologia dell’elemento di reddito in:

  • Compensi e altri proventi
  • Spese
    • Spese generiche deducibili in base alla % indicata nelle proprietà del conto
    • Spese deducibili per un importo massimo pari al 2% dei compensi
    • Spese deducibili per un importo massimo pari al 1% dei compensi
  • Risultato di esercizio

Per ogni conto sono evidenziati:

  • Importi civilistici
  • Importi fiscali imposte dirette
  • Importi fiscali Irap

8 Prospetto fiscale

Visualizzando il dettaglio dei vari conti si ha una visione immediata degli scostamenti che ci sono tra gli importi di competenza e gli importi di cassa.

Dai singoli dettagli è possibile visualizzare l’anteprima della prima nota cui si riferiscono con la possibilità di accedervi per apportare eventuali modifiche.

Prospetto fiscale_dettaglio e anteprima

Riepilogo certificazioni da ricevere

Il professionista che emette fattura nei confronti di un soggetto titolare di partita Iva deve ricevere, entro il 28 febbraio di ogni anno, la certificazione dei compensi percepiti.

La gestione “Riepilogo certificazioni da ricevere” elenca le certificazioni che il professionista deve ricevere dai titolari di partita Iva da cui ha ricevuto un compenso e dalle banche sulle ritenute applicate sui bonifici effettuati per prestazioni relative ad operazioni per cui il cliente opera “detrazione fiscale”.

Il prospetto è articolato in due sezioni:

  • Riepilogo certificazioni ricevute
  • Riepilogo certificazioni ricevute su bonifici

12 Riepilogo ritenute

Facendo doppio click sopra le singole righe è possibile visualizzare l’anteprima della registrazione del compenso per cui si deve ricevere la certificazione, con la possibilità di accedere direttamente alla gestione della prima nota.Riepilogo ritenute: anteprima prima nota

 

CA201

Prova subito gratuitamente

L’applicativo è subito disponibile per una prova gratuita di 15 giorni, con pieno supporto tecnico, procedurale e commerciale dal team GB. La versione “demo” scaricata è in realtà la stessa utilizzata da 4.000 colleghi.

  • Versione completa per 15 giorni
  • Assistenza diretta dalla casa madre
  • Presentazione personalizzata
  • Importazioni dati da altri gestionali


Prova il software INTEGRATO GB