28 febbraio 2019: principali scadenze fiscali

28 febbraio 2019: principali scadenze fiscali

È fissata per il 28 febbraio 2019 la scadenza di una serie di adempimenti come la Liquidazione Periodica IVA, la Comunicazione delle Spese Funebri e quella relativa alle Spese Edilizie Condominiali.

I soggetti che nel corso dell’anno precedente hanno effettuato gli adempimenti sopra citati sono tenuti a comunicarli entro tale termine, esclusivamente in via telematica.

1 – Comunicazione Liquidazione periodica IVA (LIPE) relativa al 4° trimestre 2018

L’obbligo di presentazione spetta a tutti i soggetti passivi IVA, ad eccezione di coloro che non sono obbligati alla presentazione della dichiarazione annuale IVA e delle liquidazioni periodiche.

Per inviare i dati della liquidazione IVA del 4° periodo occorre:

  • accedere all’applicazione “Liquidazioni IVA”
  • abilitare il 4° periodo 2018 dall’apposito pulsante Abilitazione - Gestione - Storicizzazione periodo
  • posizionarsi nel frontespizio e compilare la parte riservata all’incaricato, inserendo: l’intermediario, il soggetto predisposto ad effettuare l’invio e la data dell’impegno

A questo punto è necessario procedere con la creazione del file telematico dal pulsante Telematico

28 febbraio 2019: principali scadenze fiscali - 1

Una volta creato il file telematico e questo non presenta errori bloccanti si può procedere all’autentica e invio della comunicazione.

2 – Comunicazione delle Spese edilizie condominiali

Coloro che nel corso dell’anno precedente hanno sostenuto spese dal condominio con riferimento agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuali sulla parte comune degli edifici residenziali, nonché spese per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo di parti comuni all’immobile ad oggetto di ristrutturazione sono tenuti a comunicare all’Agenzia delle Entrate questi dati, indicando anche le quote di spesa imputate ai singoli condomini.

L’invio può essere:

  • Ordinario: è la comunicazione con cui si inviano i dati richiesti;
  • Sostitutivo: si comunica la completa sostituzione di una comunicazione ordinaria o sostitutiva precedentemente inviata e acquisita con esito positivo dal sistema telematico;
  • Annullamento: è la comunicazione con cui si richiede l’annullamento di un invio ordinario o sostitutivo precedentemente trasmesso e acquisito con esito positivo. Questo invio determina l’eliminazione di tutti i dati contenuti nella sostitutiva senza ripristinarli.

Dopo aver inserito i dati richiesti dall’applicazione nella sezione “Interventi”, compilare i dati relativi al soggetto che assume l’impegno alla trasmissione telematica e continuare con la storicizzazione e creazione del file telematico.

28 febbraio 2019: principali scadenze fiscali - 3

3 – Comunicazione delle Spese funebri

I soggetti che emettono fatture relative a spese funebri sostenute in dipendenza della morte di persone devono comunicare, all’Agenzia delle Entrate, i dati riferiti all’anno precedente.

Come per la comunicazione delle spese edilizie condominiali, anche per le spese funebri sono previste 3 tipologie di invio: Invio ordinario, invio sostitutivo e annullamento. Il procedimento per effettuare questo invio è il medesimo di quello relativo alle spese edilizie condominiali.

28 febbraio 2019: principali scadenze fiscali - 4

SAM/8

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB gratuitamente!

Prova il software INTEGRATO GB