NEWS 2021

Con l’update del software è disponibile la funzione “Ordinarie scartate” che permette di predisporre una nuova Certificazione Unica Ordinaria contenente solo le certificazioni dei percipienti scartate dall’Agenzia delle Entrate.

Una volta effettuato l’invio ordinario di una comunicazione contenente più Certificazioni relative a diversi percipienti, può accadere che l’Agenzia delle Entrate scarti alcune certificazioni e ne accolga altre.

In questo caso è necessario predisporre una nuova Certificazione Unica Ordinaria contenente solo le certificazioni dei percipienti precedentemente scartate.

Eseguito update del software, per predisporre l’invio di una nuova Certificazione Unica Ordinaria è necessario accedere alla “Gestione CU”, posizionarsi nella tab “OPZIONI” e cliccare il pulsante bottone flag: in questo modo, nella sezione relativa ai percipienti, si attiva la nuova colonnaOrdinaria Scartata”.

In corrispondenza dei percipienti per i quali è necessario ripetere l’invio, inserire il flag sulla casella “Ordinaria scartata”.

CU_Scartata_1

ATTENZIONE!!! Si ricorda che, prima di procedere alla predisposizione della nuova Certificazione Unica Ordinaria, è necessario procedere alla stampa completa della Certificazione precedentemente inviata, poiché il frontespizio sarà sostituito.

A questo punto modificare la data nel campo “Data Certificazione” (che verrà aggiornata solo nelle certificazioni con il flag “Ordinaria scartata”), uscire dalla gestione CU e posizionarsi poi nei quadri LD/LA per modificare i dati.

Successivamente storicizzare la Certificazione Unica, posizionarsi nel frontespizio e procedere alla creazione del file telematico: Dichiarazioni GB procederà alla creazione di un nuovo flusso telematico ordinario contenente solo le certificazioni con il flag nella casella “Ordinarie Scartate” nella “Gestione CU”.

Per maggiori informazioni si rimanda alla guida on-line “Gestione CU”.

CA251 – CSI/08

TAG certificazione unicacertificazione unica ordinaria