Certificazioni delle ritenute entro il 28 febbraio

Con Dichiarativi GB anche chi non ha la contabilità integrata può gestire in modo semplice e veloce l’inserimento delle certificazioni, inserendo tutti i dati necessari alla compilazione del modello 770s.

Venerdì 28 Febbraio è l’ultimo giorno a disposizione per la consegna, da parte dei sostituti d’imposta, delle certificazioni relative a:

 

–      somme corrisposte e assoggettate a ritenuta d’acconto, per le prestazioni di lavoro autonomo occasionale o abituale;

–      provvigioni ad agenti e rappresentanti ed altri intermediari;

–      corrispettivi corrisposti dal Condominio per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi, effettuate nell’esercizio d’impresa.

Il modello Certificazioni, che è disponibile all’interno dell’applicazione 770s 2014, permette l’inserimento  di tutti i dati che devono essere riportati  obbligatoriamente nel modello 770 semplificato anche per gli utenti che non hanno la contabilità integrata ai Dichiarativi.

 

Compilazione del quadro Certificazioni

Per inserire i dati anagrafici nel quadro “Certificazione” l’utente può scegliere 2 modalità:

 

  Inserire direttamente da input i dati nel quadro “Certificazioni”.

 

Utilizzare la gestione “Anagrafica Percipienti”.

Con la gestione “Anagrafica Percipienti”, che si apre cliccando il pulsante  l’utente può scegliere 2 modalità di inserimento dati:

     Caricamento manualmente dei nominativi all’interno della gestione “Anagrafica Percipienti”

Cliccando il pulsante   la maschera diviene compilabile e l’utente può procedere ad inserire i dati richiesti del Percipiente.

Le schede Percipienti inserite verrano riportate in automatico e perciò l’utente non dovrà procedere ad inserirle nuovamente.

    2 Utilizzando la funzione “Importazioni” presente all’interno della gestione “Anagrafica Percipienti”

All’interno della gestione “Anagrafica Percipienti”, dal pulsante  è possibile:

Importare dalle anagrafiche Percipienti del 770S dell’anno precedente: per gli utenti che già dagli anni precedenti utilizzano il software GB per la compilazione del 770s, le anagrafiche Percipienti possono essere importate in automatico dalla gestione “Anagrafica Percipienti” presente nel modello 770s dello scorso anno.

Importare da anagrafiche Percipienti di altre ditte: se ci sono Percipienti comuni a più ditte, l’utente può importarle in automatico in un’altra ditta.

Importare i dati anagrafici dei Percipienti presenti nel quadro SE dell’anno precedente: per gli utenti che già dagli anni precedenti utilizzano il software GB per la compilazione del 770s, le anagrafiche Percipienti possono essere importate in automatico dal quadro SE del modello 770S dello scorso anno.

 

 

Una volta terminato l’inserimento o l’importazione dei Percipienti, per riportarli nel quadro “Certificazioni”, selezionare i nominativi interessati e cliccare il pulsante .

 

Successivamente alla compilazione dei dei dati relativi ai Percipienti non rimane che inserire i dati relativi ai compensi che devono essere indicati manualmente dall’utente.

Qualora non sia sufficiente un modulo per indicare i dati relativi ad un Percipiente, cliccare il pulsante in alto “Nuovo Sub Modulo”    del quadro “Certificazioni” .

Se ci sono più certificazioni relative a più Percipienti, cliccare il pulsante in alto “Nuovo modulo. In questo modo si può predisporre una certificazione per ogni soggetto.

DB401 – LM/10

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB® senza impegno



In regalo il video formativo “Bilancio Europeo 2018: novità” curato dagli esperti analisti GB.

Con il download del software in regalo il video formativo curato dai nostri esperti

Prova il software INTEGRATO GB