Comunicazione Annuale Dati Iva 2016

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento del 15 gennaio 2016, ha approvato le istruzioni per la compilazione della Comunicazione annuale dati Iva 2016; il modello rimane lo stesso approvato con il provvedimento del 17 gennaio 2011.

La Comunicazione Annuale Dati Iva, che come dice il nome stesso è una comunicazione e non una dichiarazione, dove riportare l’indicazione complessiva delle risultanze delle liquidazioni periodiche per determinare l’Iva dovuta o a credito, senza tener conto di eventuali operazioni di rettifica e di conguaglio.

Perché è stato introdotto quest’adempimento?

La Comunicazione Annuale Dati Iva è stata introdotta nel nostro Paese al fine di adempiere, entro il termine previsto dalla normativa Comunitaria, al calcolo delle “risorse proprie” che ciascuno Stato membro deve versare al bilancio comunitario.

Qual è la scadenza?

La Comunicazione annuale deve essere presentata entro il 28 febbraio di ciascun anno (Quest’anno il 28 febbraio è domenica pertanto l’adempimento slitta al 29 febbraio).

Chi è tenuto alla presentazione della comunicazione?

La Comunicazione annuale deve essere presentata, in linea generale, dai titolari di partita Iva tenuti alla presentazione delle dichiarazione Iva annuale.

Chi non è tenuto dalla presentazione della comunicazione?

Sono esclusi dalla presentazione della Comunicazione Annuale Dati Iva:

  • i soggetti non tenuti alla presentazione della dichiarazione annuale;
  • i soggetti di cui all’art. 74 del DPR 917/86;
  • i soggetti sottoposti a procedure concorsuali;
  • i contribuenti Minimi;
  • i contribuenti in regime forfetario (L.190/2014)
  • le persone fisiche che hanno realizzato un volume d’affari uguale o inferiore a € 25.000;
  • i contribuenti che presentano la Dichiarazione Iva entro il mese di febbraio.

Quali novità ci sono?

Rispetto agli anni passati il modello è rimasto invariato; solo le istruzioni sono state integrate per permettere la comunicazione delle operazioni effettuate nei confronti delle pubbliche amministrazioni con l’applicazione dell’art.17-ter.

Comunicazione_Annuale

Da oggi è disponibile l’applicazione “Comunicazione Annuale Dati Iva 2016”.

Ricordiamo i passaggi per l’abilitazione:

  1. Eseguire l’update del software;
  2. Posizionarsi nella ditta per la quale va abilitata l’applicazione
  3. Aprire la maschera Applicazioni;
  4. Selezionare l’anno 2015 per l’applicazione Comunicazione annuale Dati Iva;
  5. Cliccare il pulsante Abilita, nella maschera “Controlli per l’abilitazione dell’applicazione Comunicazione annuale dati Iva 2016.

comunicazione annuale

NB. Come previsto dal D.L.192/2014 (cd. Decreto Milleproroghe) questo è l’ultimo anno in cui si dovrà presentare la Comunicazione Annuale Dati Iva.

Tale decreto ha infatti rinviato dal 2015 al 2016 l’anticipo dei termini di presentazione della Dichiarazione Iva annuale al 28 Febbraio e la contestuale cancellazione dell’obbligo di invio della Comunicazione Annuale Dati Iva.

Le istruzioni per l’utilizzo dell’applicazione Comunicazione annuale dati Iva sono presenti nella guida on-line.

MB101 – RIV/2

Scarica il software senza impegno!

Scarica il software senza impegno!



Ricevi la news giornaliera

Ogni giorno i nostri esperti analisti rilasciano una news operativa per agevolare l’utilizzo del programma e mostrare gli aspetti più interessanti delle applicazioni. Il servizio è gratuito.



Scarica il software senza impegno!