Comunicazione Iva: “CONTROLLI” e non solo…

Anche quest’anno “Controlli” ti aiuta affinché l’integrazione tra la comunicazione e la contabilità sia corretta.. inoltre hai la possibilità di verificare dove sono agganciate le causali iva da “Riepilogo Causali iva”.

Nella Comunicazione Annuale Dati Iva sono utili all’utente: la funzione “Controlli” che supporta l’utente indicando le operazioni che devono essere eseguite preliminarmente alla compilazione del modello, la gestione “Riepilogo delle causali Iva” che riporta, per ciascun campo del modello, le causali utilizzate nelle registrazioni contabili.

Nella gestione “Controlli” sono riepilogati i controlli che la procedura effettua nell’applicazione in cui si sta lavorando.

Nella colonna “Stato”, relativamente ad ogni controllo, viene indicato:

Il pulsante “Vai” permette di eseguire il controllo aprendo direttamente l’applicazione/ funzione specifica.

Il pulsante “Escludi” permette all’utente di escludere volontariamente un controllo nel caso abbia delle eccezioni che non richiedano la verifica automatica di quella specifica situazione.

Si apre dal pulsante   “CONTROLLI” la gestione per

È necessario aver salvato le liquidazioni Iva annuale per un corretto riporto, nel rigo CD 1 – Totale operazioni attive, dei dati riferiti alle operazioni di ventilazione.

Per un corretto utilizzo della gestione Liquidazioni Iva, si rimanda alle rispettive guide on-line. (9.1 – Liquidazioni Iva, 9.3 – Riepilogo Liquidazioni).

Per un corretto riporto dei dati nel rigo CD2_5 è necessario aver compilato, in contabilità, la colonna Ripartizione acq./Impo in tutte le registrazioni acquisti rilevanti ai fini Iva

Quando la compilazione del campo “Cod. Ripartiz. Acq./Impo.” è stata completata nel “Riepilogo delle liquidazioni Iva” è possibile visualizzare l’importo che verrà riportato nel campo CD2_5 – di cui acquisti di beni ammortizzabili della Comunicazione annuale Iva.

Per il corretto utilizzo della gestione “Ripartizione acquisti e Importazioni”, si rimanda alla guida on-line.

La gestione “Riepilogo delle causali Iva” riporta, per ciascun campo del modello, le causali che sono state utilizzate nelle registrazioni contabili, con l’indicazione dell’ammontare dell’imponibile e dell’imposta, evidenziando l’importo detraibile.

Il prospetto si divide in sue sezioni:

  • la prima in cui vengono riepilogati, divisi per campo e per causale, il totale degli importi delle operazioni effettuate
  • la seconda in cui vengono evidenziate le causali Iva movimentate in contabilità, ma non agganciate ad alcun campo del modello, in quanto riferite ad operazioni non rilevanti ai fini Iva.

L’utente ha comunque la possibilità di segnalare la non correttezza del mancato aggancio delle causali riportate, cliccando sul pulsante “Segnala la modifica” e compilando il modello per la richiesta.

Per maggiori informazioni relative alla gestione riepilogo della causali consultare la relativa guida on line.

MB101 – SB/2

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB® senza impegno



In regalo il video formativo omaggio “Terreni e Fabbricati – IMU – 730 2018”, curato dagli esperti analisti GB.

Con il download del software in regalo il video formativo curato dai nostri esperti

Prova il software INTEGRATO GB