Comunicazione beni ai soci e finanziamenti

Questo modello viene utilizzato per la comunicazione all’anagrafe tributaria delle informazioni relative ai beni di impresa concessi in godimento ai soci/familiari dell’imprenditore, nonché i finanziamenti concessi dai soci alla società e dai familiari a favore dell’imprenditore individuale.

Con il provvedimento del 16 Aprile 2014, l’Agenzia delle entrate sposta il termine entro il quale le società devono presentare la comunicazione.

Fatta eccezione per i soggetti passivi IRES con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare, il termine per l’adempimento è passato dal  30 Aprile ai successivi 30 giorni dalla scadenza della presentazione della dichiarazione annuale dei redditi e cioè il 30 Ottobre 2014.

Struttura della comunicazione

Con questo modello è possibile adempiere a due diverse tipologie di comunicazione:

Beni ai soci

Gli imprenditori, individuali e collettivi, devono comunicare i dati anagrafici dei soci o dei familiari che hanno ricevuto in godimento i beni dell’impresa (articolo 2, comma 36-sexiesdecies del Dl n. 138/2011). La comunicazione può essere effettuata in alternativa anche dai soci o familiari dell’imprenditore.

Finanziamenti e capitalizzazioni

I soggetti che esercitano attività d’impresa, in forma individuale o collettiva, devono comunicare all’anagrafe tributaria i dati, e i relativi importi, delle persone fisiche, soci o familiari dell’imprenditore, che nell’anno hanno concesso finanziamenti all’impresa o effettuato capitalizzazioni alla stessa. La comunicazione va effettuata solo se nell’anno di riferimento l’ammontare complessivo dei versamenti è pari o superiore a 3.600 euro.

Soggetti obbligati a presentare la comunicazione

Sono obbligati a presentare la comunicazione i seguenti soggetti residenti in Italia: imprenditore individuale, società di persone, società di capitali, società cooperative, stabili organizzazioni di società non residenti, enti privati di tipo associativo limitatamente ai beni relativi alla sfera commerciale. Sono escluse dall’obbligo di comunicazione le “società semplici”.

Comunicazione Beni ai Soci e finanziamenti in Dichiarazioni-GB

L’applicazione può essere utilizzata per comunicare distintamente:

  • Comunicazioni dei beni concessi in godimento dall’impresa al socio.
  • Finanziamenti e/o capitalizzazioni all’impresa.

In base alla tipologia di comunicazione da inviare, è necessario selezionare, dall’apposita casella a discesa, se si sta predisponendo la comunicazione relativamente ai beni o ai finanziamenti.

In entrambi i modelli la compilazione deve essere fatta da input, inserendo i dati direttamente nei quadro.

Per ulteriori informazioni sull’utilizzo dell’applicazione si rimanda alla guida on-line.

AP/37 – MB141

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB® senza impegno



In regalo il video formativo “Bilancio Europeo 2018: novità” curato dagli esperti analisti GB.

Con il download del software in regalo il video formativo curato dai nostri esperti

Prova il software INTEGRATO GB