Contabilità 2015: rilascio applicazione

Dal 18 Dicembre è disponibile l’applicazione Contabilità GB per l’anno 2015 completa di tutte le sue funzionalità e gestioni; permette la corretta tenuta delle scritture contabili e di tutte le altre operazioni collegate ad essa.

L’Applicazione Contabilità & Bilancio 2015 in Integrato-GB permette all’utente di gestire gli adempimenti contabili a cui sono sottoposti aziende e professionisti. Dal 2015, la legge di stabilità (in corso di approvazione in Parlamento) introduce importanti modifiche abrogando gli attuali regimi contabili minori e introducendo il nuovo Regime Forfettario.

Abilitazione Contabilità & Bilancio 2015 nel software Integrato GB

Come procedere per l’abilitazione:

  1. Eseguire l’UPDATE del software dal pulsante ;
  2. Posizionarsi nella DITTA per la quale si vuole abilitare l’applicazione Contabilità;
  3. Aprire la maschera APPLICAZIONI;
  4.  Mettere il CHECK in corrispondenza di CONTABILITA’ & BILANCIO 2015.

Nell’abilitazione della procedura occorre precisare le seguenti fasi:

 Durata esercizio: per le società con esercizio di durata infrannuale/ultrannuale, è necessario compilare le colonne «DAL» – «AL» con le date di riferimento dell’esercizio. Queste permettono di gestire una corretta tenuta della contabilità e la redazione del bilancio d’esercizio. La parte Iva invece si liquida sempre in base all’anno solare.

Per maggiori chiarimenti consultare la guida on line Gestione abilitazione Applicazioni e Quadri.

Regime contabile: in fase di abilitazione della contabilità per un nuovo esercizio è richiesto se il/i regime/i contabili della ditta sono gli stessi anche per il nuovo esercizio oppure sono variati. Nel caso in cui l’utente conferma la variazione del regime contabile, in automatico si apre l’anagrafica della ditta, dove sarà necessario impostare in “Dati Fiscali/Contabilità” i nuovi regimi contabili.

NB: Si ricorda che prima di inserire le registrazioni in Contabilità è fondamentale indicare il regime contabile corretto, poiché nel caso di regimi non compatibili non sarà possibile effettuare variazioni in un momento successivo.

 Riapertura del piano dei conti per l’anno 2015: il controllo successivo è il caricamento del Piano dei Conti, poiché non è presente per la ditta per l’anno abilitato.

Confermando, in automatico per default il software propone la possibilità di:

–      importare il piano dei conti dell’anno precedente della ditta corrente;

Questo non è possibile se nell’anno corrente si utilizza un regime contabile “non compatibile” con quello dell’anno precedente e quindi il piano dei conti impiegato fino a quel momento non può essere più utilizzato.

Importando il piano dei conti dell’anno precedente con saldi patrimoniali attivi e passivi valorizzati, i saldi di apertura nel 2015 sono riportati in automatico alla data 01/01/2015.

Riporto Saldi conti patrimoniali anno precedente:

Contabilità GB esegue in automatico le operazioni di chiusura/riapertura dei conti nel passaggio dall’anno 2014 all’anno 2015: l’utente quindi non deve eseguire nessuna registrazione in merito.
Le scritture di chiusura e riapertura eseguite in automatico a fine/inizio dell’esercizio, possono essere visualizzate da:

ContBil

Libri

Libro Giornale
Occorre selezionare il tipo stampa “Definitiva” e controllare la presenza del check su “Stampa operazioni di chiusura automatiche” (Guida on line).
Oppure da:

ContBil

Prima Nota

Elenco Prima Nota
è possibile aprire il dettaglio dell’“Apertura dei conti” cliccando su “”.
I saldi dei conti patrimoniali, per i quali all’apertura della contabilità sono subito riportati gli importi dell’esercizio precedente, sono sempre in linea con le registrazioni effettuate anche dell’anno precedente.

In presenza di Contabilità Semplificata, è possibile scegliere di visualizzare in Bilancio il  riporto dei saldi patrimoniali dall’anno precedente oppure solo quelli dell’anno corrente.

Riporto risultato esercizio per l’anno 2015:

Il risultato d’esercizio dell’anno precedente è riportato in automatico nel conto 10710 nel caso di utile – nel conto 10790 in caso di perdita.

Se non si volesse importare il piano dei conti dell’anno precedente, è possibile importare un:

–      piano dei conti standard proposto da GB;

–      piano dei conti già esistente (di un’altra ditta) dell’anno “2015” e i clienti e i fornitori della ditta selezionata;

Alcuni accorgimenti!

Regime Forfettario: La Legge di Stabilità (in corso di approvazione in Parlamento) introduce un nuovo regime riservato ai soggetti di minori dimensioni, destinato a sostituire gli attuali regimi esistenti, a decorrere dal 2015.

Il nuovo regime, denominato “Regime fiscale agevolato per lavoratori autonomi” o regime forfetario, prevede in breve:

la determinazione particolarmente semplificata del reddito;

l’assoggettamento di tale reddito ad un’imposta sostitutiva dell’IRPEF, delle addizionali IRPEF e dell’IRAP;

adempimenti semplificati, confermando sostanzialmente le disposizioni vigenti nell’attuale regime dei minimi.

 

All’apertura della Contabilità 2015, in base ai regimi contabili settati in anagrafica ditta nell’anno precedente, possono verificarsi 2 casi:

      1.  nel caso di persona fisica titolare di partita Iva, il software avvisa l’utente tramite messaggio che:

            Per le Persone Fisiche titolari di partita Iva, che soddisfano determinati requisiti, dal 2015 sarà possibile entrare nel nuovo regime forfetario previsto dal D.D.L. stabilità 2015 (non ancora approvato). 

            Se la ditta corrente potrebbe rientrare in questo nuovo regime, aspetta ad abilitare la contabilità e procedi in un secondo momento.

            Vuoi abilitare comunque la contabilità? SI o NO

Confermando “Si”, la contabilità 2015 sarà abilitata seguendo la normale procedura descritta sopra, altrimenti, non sarà eseguita.

A breve saranno resi disponibili il nuovo regime e la gestione per la verifica dei requisiti.

2. nel caso in cui in anagrafica ditta, alla storicizzazione al 31/12/2014, è presente un regime contabile tra:

5 – Impresa in regime sostitutivo – Marginali – (Forfettino) Art. 13 L. 388/2000;

25 – Professionista in regime di contabilità sostitutivo – Marginali- (Forfettino) Art. 13 L. 388/2000;

2 – Impresa  in contabilità semplificata + check “ex minimi”;

22 – Professionista in contabilità semplificato – Art. 3, Comma 1 Dpr 695/96 + check “ex minimi”;

abilitando  la contabilità 2015, il software avvisa l’utente tramite messaggio che:

 

Il regime contabile della ditta indicato nell’esercizio precedente è stato abrogato a partire dall’anno 2015. Selezionare il regime contabile che la ditta adotta per l’anno 2015.

Si ricorda che le Persone Fisiche titolari di partita Iva, che soddisfano determinati requisiti, dal 2015 sarà possibile entrare nel nuovo regime forfetario previsto dal D.D.L. stabilità 2015 (non ancora approvato). Se la ditta corrente potrebbe rientrare in questo nuovo regime, aspetta ad abilitare la contabilità e procedi in un secondo momento.

Vuoi abilitare comunque la contabilità? SI o NO

Confermando “Si”, la contabilità 2015 sarà abilitata seguendo la normale procedura descritta sopra, altrimenti, non sarà eseguita.

A breve saranno resi disponibili il nuovo regime e la gestione per la verifica dei requisiti.

 Ratei e Risconti: per il regime contabile Impresa, cliccando su Prima nota, in presenza di Ratei & Risconti “parcheggiati”, il software propone il messaggio per eseguire le registrazioni “automatiche” direttamente dal prospetto di riepilogo.

Nel caso in cui l’utente decida di non aprire subito la gestione per eseguire le registrazioni, potrà farlo in un secondo momento accedendo al riepilogo dei ratei e risconti dal pulsante  presente in Prima nota tra la sezione “Funzioni e Gestioni”.

Fatture: per i Professionisti le parcelle create Pro-forma nel 2014 o negli anni precedenti possono essere riaperte e rese definitive dalla gestione “Fatture 2015” nel riepilogo in basso dell’Elenco Fatture.

Con doppio click nel rigo si accede alla fattura e l’utente per renderla del 2015 dovrà indicare la data della fattura e salvarla.

La fattura sarà inserita tra le fatture pro-forma 2015 e per renderla definitiva sarà necessario definire la numerazione tramite il pulsante .

Percipienti: per l’anno 2015 nella sezione Percipienti è stata bloccata la possibilità di stampare la certificazione del sostituto, poichè l’Agenzia dell’Entrate ha pubblicato la bozza del modello che i sostituti d’imposta dovranno rilasciare a coloro che hanno percepito nel 2014 e 2015 somme e valori soggetti a ritenuta. La stampa sarà disponibile appena il modello è definitivo.

 

CB101- FSA/24

 

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB® senza impegno



In regalo il video formativo gratuito “Bilancio Europeo 2018: novità” curato dagli esperti analisti GB.

Con il download del software in regalo il video formativo curato dai nostri esperti

Prova il software INTEGRATO GB