Dati Fatture: segnalazioni? Ecco come risolverle

Dati Fatture: segnalazioni? Ecco come risolverle

Dopo aver importato i dati dalla contabilità, il software GB non mi permette di creare il file XML Dati Fatture Emesse e Ricevute perché sono presenti delle segnalazioni. Di seguito una soluzione per quelle più comuni.

Il software GB, in ottemperanza al nuovo adempimento della comunicazione dei dati fatture emesse e ricevute, supporta l’utente in tutte le fasi della procedura, indicando con opportune segnalazioni eventuali errori che potrebbero generare il rifiuto da parte dell’Agenzia delle Entrate del file contenente la comunicazione stessa.

Dopo aver importato i dati dalla contabilità all’interno dell’applicazione “Dati fatture”, è possibile che nel riepilogo delle fatture emesse o ricevute alcuni clienti/fornitori siano evidenziati in rosso.

Riepilogo delle fatture emesse

Riepilogo delle fatture ricevute

Facendo click sul pulsante Segnalazioni è possibile accedere al dettaglio.

In questo riepilogo sono raggruppate le segnalazioni per ogni cedente/prestatore presenti all’interno della comunicazione dei dati fatture.

Posizionandosi in un cliente/fornitore segnalato, a lato destro della maschera è presente il codice di errore che determinerebbe lo scarto del file da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Codice di errore

Di seguito alcuni esempi per le segnalazioni più comuni:

  1. Assenza codice fiscale e partita iva cliente italiano;
  2. Assenza codice fiscale e partita iva fornitore italiano;
  3. Assenza indirizzo Cliente/fornitore;
  4. Assenza città Cliente/fornitore;
  5. Fornitore senza partita iva;

Assenza codice fiscale e partita Iva Cliente Italiano

In questo caso il codice di errore sarà:

Assenza codice fiscale e partita Iva Cliente Italiano

Per risolvere la segnalazione è necessario accedere all’anagrafica del cliente facendo doppio click sul codice del cliente e procedere all’inserimento di almeno uno dei due valori obbligatori per la comunicazione fra codice fiscale e partita iva.

Inserire codice fiscale o partita Iva Cliente

Infine prima di uscire dall’anagrafica dobbiamo salvare le modifiche apportate facendo click sul pulsante Salva.

Assenza codice fiscale e partita Iva Fornitore Italiano

In questo caso il codice di errore sarà:

Assenza codice fiscale e partita Iva Fornitore Italiano

Dalla maschera delle segnalazioni facendo doppio click sul codice ditta è possibile accedere all’anagrafica dei clienti/fornitori dove si dovrà andare a compilare il campo della partita Iva obbligatorio ai fini della comunicazione “Dati Fatture”.

Compilare il campo della partita Iva

Inserito il dato della partita iva, prima di uscire dall’anagrafica è necessario procedere al salvataggio facendo click sul pulsante Salva.

Uscendo dalla maschera dell’anagrafica, la segnalazione non sarà più presente.

La segnalazione non sarà più presente

Ora, se presenti, è possibile procedere a risolvere le altre segnalazioni.

Assenza indirizzo Cliente/fornitore

In questo caso il codice di errore sarà:

Assenza indirizzo Cliente/fornitore

Anche in questo caso è sufficiente fare doppio click sul codice ditta per accedere all’anagrafica.

Accedere all’anagrafica

Il campo obbligatorio mancante viene evidenziato in rosso.

Il campo obbligatorio mancante viene evidenziato in rosso

Dopo averlo compilato e salvato la modifica, uscendo dalla maschera avremo risolto anche questa segnalazione.

Risolta anche questa segnalazione

Assenza città Cliente/fornitore

In questo caso la procedura rimane invariata rispetto al caso precedente. Partendo dalle segnalazioni con un click sul soggetto si visualizza il codice di errore.

Assenza città Cliente/fornitore

Per risolvere il problema accediamo all’anagrafica facendo doppio click sul codice ditta.

Assenza città Cliente/fornitore

Per aprire l’anagrafica delle città fare click sul simbolo Dettaglio e selezionare il valore desiderato.

Selezionare il valore desiderato

Infine è necessario procedere al salvataggio delle modifiche Salva.

Fornitore senza partita Iva

Nel caso in cui, nell’importazione dei dati si ha un fornitore privo di partita Iva, GBsoftware nella maschera delle segnalazioni, comunicherà il seguente codice di errore.

Fornitore senza partita Iva

La partita Iva, per le fatture ricevute è un campo obbligatorio ai fini della comunicazione dei Dati fattura. In questo caso è necessario o compilare il dato oppure escludere il fornitore dalla comunicazione. Per fare questo, dalla maschera di riepilogo delle fatture del soggetto in questione, si deve apporre il check su “Escludi fattura”.

Apporre il check su “Escludi fattura”

Oppure se si vuol escludere il soggetto direttamente dall’importazione inserire il check in anagrafica clienti/fornitori, sezione conti e causali, Non soggetto a Dati Fatture.

Una volta che tutte le segnalazioni sono state risolte è possibile procedere alla creazione del file XML facendo click su “Crea file XML e storicizza”.

Crea file XML e storicizza

Per ulteriori chiarimenti si rimanda alla guida online 6.1 Segnalazioni.

CB101 – PEL/06

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB gratuitamente!

Prova il software INTEGRATO GB