De-storicizzazione…. Occhio ai “Pagamenti”!

In Dichiarativi GB è sempre possibile modificare la dichiarazione, anche quando sono state determinate le imposte e inviati, quindi, i relativi importi all’F24. A tal fine è però necessario prima de-storicizzare il modello……ma attenzione a cosa accade nella gestione dei “Pagamenti”!

L’operazione preliminare che consente di inviare gli importi a debito e/o a credito che emergono dalla dichiarazione, dalla gestione “Pagamenti” all’applicazione F24, è la Storicizzazione.

La storicizzazione in Dichiarazioni GB

 La storicizzazione può essere eseguita solo dopo aver verificato tutti i controlli descritti nella form “Controllo stato applicazione”, quindi quando il pulsante  assume il colore verde .

La STORICIZZAZIONE permette di BLOCCARE la dichiarazione appena conclusa, al fine di evitare che essa possa essere modificata.

Tale controllo è stato inserito in quanto, qualora si apportino delle modifiche alla dichiarazione, è possibile che gli importi a debito e/o a credito, inviati in precedenza dalla gestione “Pagamenti” all’applicazione F24, non siano più in linea.

Tuttavia è comunque sempre possibile “SBLOCCARE” la dichiarazione per modificarla, ma nel fare questo è necessario seguire alcuni accorgimenti.

De-storicizzazione e modifica di una dichiarazione

Per de-storicizzare una dichiarazione è necessario posizionarsi sulla stessa, cliccare il pulsante   e togliere il check dalla casella “Storicizza tutto”.

 

A questo punto la dichiarazione è sbloccata e può essere modificata.

Controllare nella gestione “Pagamenti” se, dopo aver modificato la dichiarazione, gli importi inviati all’F24 sono in linea con quelli derivanti dalla dichiarazione appena modificata!!

Che cosa fare se la gestione “Pagamenti” non è più in linea con l’applicazione F24?

 Qualora le modifiche eseguite nella dichiarazione generino un disallineamento tra la gestione “Pagamenti” e l’applicazione F24, il software evidenzia di rosso gli importi che non sono più in linea e che quindi devono essere inviati.

Se gli importi inviati all’F24, prima delle modifiche,  non sono stati versati, è necessario posizionarsi in “Riepilogo pagamenti dichiarazioni” dell’applicazione F24 2013, eliminare gli F24 eventualmente già creati e successivamente annullare i dati provenienti da Unico.

A questo punto, ritornare nella gestione “Pagamenti” di Unico e inviare i nuovi importi.

Per maggiori chiarimenti si rimanda alla guida on-line del Riepilogo pagamenti Dichiarazioni dell’applicazione F24.

N.B. Modificando una dichiarazione, per la quale i modelli F24 sono già stati versati, è necessario creare manualmente, in “Applicazione F24”, le deleghe di pagamento.

 DB601 – LM/14

 

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB® senza impegno



In regalo il video formativo gratuito “Bilancio Europeo 2018: novità” curato dagli esperti analisti GB.

Con il download del software in regalo il video formativo curato dai nostri esperti

Prova il software INTEGRATO GB