Dichiarazioni dei Redditi 2018: invii telematici nel mese di ottobre

Dichiarazioni dei Redditi 2018: invii telematici nel mese di ottobre

Nella comunicazione odierna si riepilogano le principali scadenze fiscali relative agli invii telematici da effettuare nel mese di ottobre 2018 in merito a Redditi, IRAP, 770 e CU, i cui dati sono già stati predisposti con le applicazioni gestite con GB.

Con l’approssimarsi delle scadenze per gli invii dei dichiarativi, vogliamo fornire una breve sintesi dei principali adempimenti che il contribuente sarà chiamato ad assolvere nei prossimi giorni. 

Presentazione in via telematica il 31/10/2018 delle DICHIARAZIONI DEI REDDITI 2018 anno d’imposta 2017:

REDDITI PF: Persone fisiche obbligate alla presentazione della dichiarazione dei redditi in via telematica e non obbligate che hanno scelto l’invio telematico.

REDDITI SP: Società di persone ed enti equiparati di cui all’art. 5 del D.P.R. 29/09/1973, n. 600.

REDDITI SC: Soggetti Ires con esercizio coincidente con l’anno solare.

REDDITI ENC: Enti pubblici e privati diversi dalle società, compresi i trust, soggetti all’Ires, nonché società ed enti non residenti soggetti all’IRES.

IRAP: Soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione Irap e con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare.

770: Anche il modello unificato 770 deve essere consegnato per via telematica entro il 31 ottobre 2018.

CU: Per quanto riguarda la Certificazione unica la legge di Bilancio 2018 ha stabilito che il termine per trasmissione telematica delle CU (modello ordinario), contenenti solo ed esclusivamente redditi esenti o non dichiarabili mediante la dichiarazione precompilata, può avvenire entro il termine di presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta, vale a dire entro il 31 ottobre.

Nota bene Ricordiamo che le scadenze sopra riportate non hanno carattere definitivo, infatti la presentazione dei Modelli Redditi PF, SP, SC valgono solo per gli anni in cui si applicano le disposizioni relative allo spesometro. Poiché la stessa Legge di Bilancio prevede che il 2018 sarà l’ultimo anno di applicazione dello spesometro (articolo 1, comma 916, legge 205/2017), si ritiene che i nuovi termini di presentazione del Modello Redditi PF/SP/SC, fissato al 31.10.2018 siano validi solo per quest’anno. Lo slittamento dal 30 settembre al 31 ottobre, infatti, è stato effettuato dal legislatore per evitare l’accavallamento con i termini di presentazione dello spesometro, ossia 01.10.2018 in quanto il 30 settembre cade di domenica.

Per maggiori chiarimenti rimandiamo alla guida on-line della maschera “Telematico”.

 

ML/18 – DB101

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB gratuitamente!

Prova il software INTEGRATO GB