Disponibile l’applicazione Terreni e Fabbricati 2014

Insieme al rilascio del 730 2015 di ieri, è disponibile anche l’applicazione Terreni e Fabbricati 2014, che permette la compilazione guidata dei quadri A e B dei dichiarativi 2015.

Per coloro che hanno già utilizzato l’applicazione l’anno scorso, la compilazione delle schede degli immobili sarà facile e veloce, grazie alla funzione “Importazione” dell’applicazione Terreni e Fabbricati 2014, che permette di importare gli immobili già caricati l’anno precedente.

L’applicazione Terreni e Fabbricati 2014

Con l’applicazione Terreni e Fabbricati 2014, è possibile:

  • calcolare l’imponibile Irpef 2014 di Terreni e Fabbricati;
  • calcolare l’imponibile Cedolare secca 2014 per i Fabbricati affittati che applicano tale opzione;
  • compilare i quadri A e B dei dichiarativi relativi ai redditi di terreni e dei fabbricati, tramite la gestione collegata;
  • Con i futuri aggiornamenti, calcolare l’Imu e la Tasi 2015.

Si ricorda che per questo primo rilascio non è ancora disponibile il calcolo Imu e Tasi 2015 per gli immobili, che sarà rilasciato prossimamente, in attesa anche di maggiori chiarimenti normativi.

Terreni_Fabbricati_1

E’ disponibile l’applicazione “Terreni e Fabbricati”.

Ricordiamo i passaggi per l’abilitazione:

  • Eseguire l’update del software update;
  • Posizionarsi nella ditta nella quale abilitare l’applicazione;
  • Aprire la maschera “Applicazioni”
  • Selezionare l’anno “2014” per l’applicazione “Terreni e Fabbricati”.

Terreni_Fabbricati_2

Importazioni e novità dell’applicazione Terreni e Fabbricati 2014

La funzione “Importazioni” dell’applicazione Terreni e Fabbricati 2014 permette, a coloro che hanno già utilizzato l’applicazione Terreni e Fabbricati 2013, di importare facilmente le schede degli immobili già caricati l’anno scorso.

Al primo accesso alla gestione Terreni o Fabbricati la procedura propone l’importazione dall’anno precedente, che può essere attivata anche cliccando il pulsante Pulsante_Importa.

Novità e importazioni nella gestione Terreni 2014

Tra le novità inserite nell’applicazione vi è l’indicazione nelle schede dei terreni della classificazione del comune dove è collocato il terreno, in base all’elenco Istat dei comuni valevole per il 2015. In particolare il terreno è definito come:

  • Montano
  • Parzialmente Montano
  • Non Montano

Per i terreni classificati Montani, considerando che, in base a quanto stabilito nel D.L. n. 4 del 24/01/2015, il terreno è esente da Imu per l’anno 2015, la procedura scarica in automatico il codice “1-Esenzione” nel campo “Es.Rid.Imu – 2015”, ad eccezione delle aree edificabili, le quali sono sempre soggette ad Imu indipendentemente dalla classificazione del terreno.

Terreni_Fabbricati_3

Si ricorda che la nuova classificazione Istat dei terreni si applica a regime dal 2015. Tuttavia le regole imposte dal D.L. n. 4 del 24/01/2015 potevano essere applicate anche per il 2014 qualora risultassero più favorevoli per i contribuenti. Perciò già per il 2014 i terreni agricoli totalmente montani erano esenti da Imu.

Quindi per coloro che importano le schede dei terreni dall’anno precedente, qualora si hanno terreni classificati esenti dall’utente già l’anno scorso e/o che risultano collocati in comuni Montani, la procedura, oltre che riportare il codice “1- Esenzione nel campo “Es.Rid.Imu – 2015”, riporta anche il flag nella casella “Imu non dovuta 2014”.

Terreni_Fabbricati_4

Novità e importazioni nella gestione Fabbricati 2014

Particolare attenzione deve essere posta sulla compilazione del campo “Casi particolari Imu 2014” delle schede dei fabbricati.

Per coloro che importano le schede dei fabbricati dall’anno precedente, la procedura riporta nel campo “Casi particolari Imu 2014”:

  • I codici 1 e 3 se indicati già l’anno scorso;
  • Il codice 2, eventualmente inserito l’anno precedente, solo per le abitazioni principali e relative pertinenze con categoria catastale A1, A8 e A9, poiché obbligati al pagamento dell’Imu 2014, ad eccezione delle abitazioni principali con codici utilizzo 19, 59 e 69 per i quali l’importazione del codice è sempre effettuata indipendentemente dalla categoria catastale.

Terreni_Fabbricati_5

Inoltre in fase di importazione (o di inserimento di un nuovo immobile) per i fabbricati con codice utilizzo 2, 10 e 15 con categoria catastale da A1 a A11 (tranne A10) che si collocano nello stesso comune dell’abitazione principale, la procedura segnala l’obbligo della compilazione del campo “Casi particolari Imu 2014”.

Terreni_Fabbricati_6

Gestione canone di locazione dei terreni e fabbricati

In fase di importazione dall’anno precedente sia delle schede dei terreni che di quelle dei fabbricati, la procedura segnala la presenza di immobili con canone di locazione. In questi casi si richiede di accedere alle gestioni per il canone di locazione delle rispettive schede e confermare o variare il canone annuo di locazione importato dall’anno precedente.

Terreni_Fabbricati_7

Le istruzioni per l’utilizzo dell’applicazione Terreni e Fabbricati sono presenti nella guida on-line dell’Applicazione.

DB701 – CSI/15

[AddShare_Link]

Scarica il software senza impegno!

Scarica il software senza impegno!



Ricevi la news giornaliera

Ogni giorno i nostri esperti analisti rilasciano una news operativa per agevolare l’utilizzo del programma e mostrare gli aspetti più interessanti delle applicazioni. Il servizio è gratuito.



Scarica il software senza impegno!