Gestione delle Partite: come collegare le Note di Credito

La maschera “Gestione delle Partite” ti permette di collegare le Note di Credito alle fatture per una visione complessiva e una gestione simultanea dei relativi effetti.

Una nota di credito può essere emessa per stornare totalmente o parzialmente l’importo addebitato in una fattura precedentemente emessa.

L’emissione di una Nota di Credito rettifica quindi l’importo originario indicato in fattura: in Contabilità GB, per visualizzare nella “Gestione delle partite” l’effetto complessivo che ne deriva, la Nota di Credito deve essere collegata alla fattura di riferimento.

In Contabilità GB puoi collegare una Nota di Credito ad una fattura in due modaità:

Registra in Prima Nota la Nota di credito e digita F5.

La procedura esegue in automatico il salvataggio dei dati e accede direttamente alla “Gestione delle partite”.

Registra in Prima Nota la Nota di credito.

Accedi poi alla “Gestione delle partite” dall’apposito pulsante presente in Elenco Prima Nota.

Indipendentemente dalla modalità di accesso scelta, una volta all’interno della “Gestione delle partite” puoi collegare la Nota di Credito così:

Ricerca la fattura originaria all’interno del riepilogo.

Puoi utilizzare anche la barra di ricerca in alto, come indicato nella News del 10.06.2014 Gestione delle Partite: Caricamento e visualizzazione.

In prossimità della fattura di riferimento, clicca sul pulsante “Collega”.

Posizionandosi sulla fattura originaria è possibile collegare la relativa nota di credito. Puoi effettuare il collegamento esclusivamente in questo modo!

Si apre la maschera “Elenco Note di Credito da collegare”.

La maschera propone l’elenco delle Note di credito che puoi collegare alla fattura.

Per facilitarti nella ricerca, puoi impostare dei filtri per:

– visualizzare le partite aperte dell’anno precedente, corrente e successivo

– eseguire una ricerca dalla barra in giallo

Quando hai individuato la Nota di Credito, inserisci l’apposito check su “Seleziona”.

 Per uscire dalla maschera ed effettuare il collegamento, clicca su “Conferma”.

All’interno della “Gestione delle partite” la procedura rileva l’abbinamento della Nota di credito, inserendo un’ulteriore riga sotto quella di riferimento della fattura.

La nota di credito in automatico viene rilevata come partita chiusa e a sé stante non apparirà più nell’elenco delle partite aperte.

Puoi annullare il collegamento cliccando sull’apposito pulsante “Scollega”, in prossimità della nota di credito già abbinata.

La procedura chiede conferma con un messaggio:

Se rispondi No, l’operazione viene annullata e la Nota di Credito rimane abbinata alla fattura.

Se rispondi , l’abbinamento viene annullato. La riga creata viene eliminata e la Nota di Credito viene riproposta nell’elenco delle partite aperte.

In data 06/06/2014 viene emessa fattura di vendita di merci per euro 2.400 al cliente Rossi Srl.

Al momento del ricevimento il cliente riscontra imperfezioni in parte della merce.

In data 09/06/2014 viene emessa Nota di Credito per la merce difettosa per un valore pari a euro 1.200.

Collegamento della Nota di Credito alla fattura

La fattura è stata inserita in Prima Nota in data 06.06.2014.

La Nota di credito viene registrata in data 09.06.2014.

Nella Gestione delle partite le due registrazioni appaiono svincolate l’una dall’altra.

Cliccando su “Collega” è possibile selezionare la Nota di Credito con un check da “Elenco Note di Credito da collegare” e confermare il collegamento con la fattura originaria.

La Nota di Credito apparirà in una nuova riga sotto la fattura originaria e il Saldo partita rifletterà il risultato combinato dei due importi.

Per ulteriori informazioni in merito alla Gestione delle Partite, consulta la Guida on-line!

CB101- FST/25

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB gratuitamente!

Prova il software INTEGRATO GB