Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso

Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso

Ho acquistato dei beni che vengono impiegati direttamente nei centri di profitto, ma a volte anche in officina per le manutenzioni: se uso il conto acquisto materie prime, esso verrà trattato come costo variabile nel margine lordo di contribuzione. Per i costi dell’officina vorrei invece che fosse trattato come costo fisso: come fare?

Il report a Margine di Contribuzione Lordo o MCL è disponibile tra le stampe dell’applicazione Centri di profitto e di costo della contabilità analitica, e rappresenta il risultato aziendale, ad un primo livello rispetto ai costi variabili, ad un secondo livello rispetto ai costi fissi. Anche se è possibile la modifica del raccordo, i singoli conti CoGe sono raccordabili ad una sola voce del MCL.

Nozione

Il cliente, per gli acquisti, utilizza il conto 60000 Acquisto di materie prime. Si tratta di materiali che vengono impiegati sia per i centri di profitto, sia per la manutenzione ordinaria dell’officina che è a servizio di tutta l’azienda. A fine anno, pertanto, figura un importo sia in corrispondenza dei centri di profitto CP1 E CP2 (150.000, e 145.000) che del centro di costo officina OFF (5.849,71):

Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso - Importo fine anno figurante centri di costo e di profitto

Il conto 60000 ha raccordo istituzionale all’Id-MCL 5 – Acquisto di materie prime… nell’ambito dei costi variabili:

Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso -Id MCL 5  acquisto di materie prime

Ribaltando i centri di costo, otteniamo un margine di contribuzione lordo per ciascun centro di profitto, che include anche il saldo degli acquisti per l’officina:

Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso - Margine di contribuzione lordo

Se vogliamo considerare gli acquisti dell’officina come costo fisso, ad esempio Id-MCL:20 Altri costi fissi, dovremo procedere come segue:

  • entrare in piano dei conti,
  • creare il conto 60000 001 Acquisti per officina,

Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso - Creazione conto 60000 001 Acquisti per officina

  • poi dalla Tab Margine di contribuzione modificare il raccordo, che istituzionalmente sarà alla voce “5” del margine di contribuzione, ed impostare il raccordo alla voce IdMCL: 20:

Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso - impostazione raccordo voce IdMCL

  • entrare in rettifiche della contabilità analitica e girocontare i 5.849,71 dal conto 60000 OFF al conto 60000 001 OFF:

Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso - Rettifiche della contabilità analitica

Eseguendo nuovamente il report a MCL avremo:

Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso - Report a MCL

Ribaltando i centri di costo, avremo importi diversi di MLC e di Reddito Operativo a causa della diminuzione dei costi variabili ed aumento dei costi fissi:

Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso - Importi diversi di MLC e Reddito operativo

Per ulteriori informazioni, si rimanda alla guida on line all’applicazione e ai vari webinar richiamabili dalle maschere cliccando l’icona Margine Lordo di Contribuzione: costo variabile da gestire come fisso - Icona videocamera.

BB101- MM/19

Scarica il software senza impegno!

Scarica il software senza impegno!



Ricevi la news giornaliera

Ogni giorno i nostri esperti analisti rilasciano una news operativa per agevolare l’utilizzo del programma e mostrare gli aspetti più interessanti delle applicazioni. Il servizio è gratuito: iscriviti subito!



Scarica il software senza impegno!