MINI IMU: invio dei debiti e creazione modello F24

Effettuando l’update del software è oggi disponibile l’aggiornamento che permette l’invio degli importi a debito relativi alla Mini Imu 2013 all’Applicazione F24 2014, al fine di produrre la delega di pagamento da versare entro il 24 gennaio 2014.

Eseguiti i calcoli della Mini Imu nelle schede dei terreni e fabbricati interessati, è ora possibile inviare i debiti all’Applicazione F24 2014 e creare i relativi modelli F24.

Con l’istituzione della Mini Imu, il DL 133/2013 aveva inizialmente stabilito come data entro la quale effettuare il versamento di tale imposta il 16 gennaio 2014 (art.1 c.5).

In seguito la Legge di Stabilità 2014, al comma 680, ha differito la data di scadenza per il pagamento della Mini Imu al 24 gennaio 2014.

Per il pagamento della Mini Imu i tributi vengono esposti nel modello F24 adottando le medesime regole applicate per il versamento del saldo Imu 2013 e nel campo detrazione, relativo all’abitazione principale, viene riportato l’importo effettivo della detrazione 2013.

 

La legge in materia Imu stabilisce che il versamento dell’imposta non deve essere effettuato se l’importo complessivamente dovuto nell’anno risulta essere inferiore a 12 euro. Quindi, essendo la Mini Imu da considerare come parte dell’Imu complessivamente dovuta nel 2013, è necessario verificare se complessivamente l’importo Mini Imu, insieme all’imposta su altri immobili collocati nello stesso Comune, supera il suddetto limite. Se il limite viene superato, la Mini Imu, anche se di pochi euro, deve essere versata.

Si consiglia, inoltre, di controllare se, tramite regolamento, il Comune abbia stabilito un importo minimo annuale differente.

 

Come creare il modello F24 relativo alla Mini Imu in Dichiarazioni GB

Effettuando l’update del software , è disponibile oggi l’aggiornamento dell’Applicazione Terreni e Fabbricati 2012, che permette di inviare gli importi a debito relativi alla Mini Imu 2013 all’Applicazione F24 2014.

Una volta predisposto il calcolo della Mini Imu in tutte le schede terreni/fabbricati degli immobili interessati, nella gestione “Riepilogo Mini Imu” si hanno gli importi a debito risultanti dai calcoli effettuati da Dichiarazioni GB, raggruppati per Comune e codice tributo.

 

 

Si ricorda che in “Riepilogo Mini IMU” si hanno tante schede quanti sono i Comuni presenti nelle schede Terreni e Fabbricati nelle quali è stato calcolato la Mini Imu.

All’interno della gestione, cliccando su  in corrispondenza della tipologia di immobile di interesse, è possibile visualizzare il dettaglio Mini Imu dei fabbricati/terreni presenti nel riepilogo, con la possibilità di modificare l’importo da versare indicando la variazione negli appositi campi gialli “Variazione +/-“.

Cliccando il pulsante , si accede alla form di invio dei codici tributo Mini Imu all’F24.

 

 

All’interno della form, Dichiarazioni GB seleziona in automatico tutti gli importi a debito, che possono essere inviati all’Applicazione F24 2014 nel mese di Gennaio cliccando il pulsante .

 

A questo punto, per procedere alla creazione del modello F24 relativo alla Mini Imu, è necessario accedere all’Applicazione F24 2014 nel mese di Gennaio e produrre il modello cliccando il pulsante .

 

 

Il modello F24 così prodotto si trova nel mese di gennaio.

Per maggiori informazioni si rimanda alla guida on line della gestione “Riepilogo Mini Imu” dell’applicazione Terreni e Fabbricati 2012.

 

DB701- CSI/02


Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB gratuitamente!

Prova il software INTEGRATO GB