Ratei e Risconti in GB: Prospetto di Riepilogo!

Contabilità GB gestisce a 360° il calcolo dei ratei e risconti nelle imprese ordinarie e semplificate direttamente in fase di registrazione del costo/ricavo. I dati e i calcoli eseguiti sono riepilogati nell’apposito prospetto “Ratei e Risconti” all’interno della gestione “Prima Nota”.

Ricordiamo che i ratei (quote di entrate o di uscite future, relative a rendite e spese già maturate, che avranno la loro manifestazione numeraria nel prossimo esercizio) e i risconti (quote di costi o di ricavi non ancora maturate che hanno già avuto la loro manifestazione numeraria) sono gestiti in Contabilità GB:

per le imprese in Ordinaria, come descritto nella Newsletter del 17/11/2014;

per le imprese in Semplificata, come nella Newsletter del 21/11/2014.

Prospetto Ratei e Risconti in Contabilità GB…

Al prospetto riepilogativo dei Ratei e Risconti si accede da:

ContBil

Prima Nota

Funzioni e Gestioni

Ratei/Risconti

Dalla gestione è possibile monitorare lo stato dei ratei/risconti rilevati nell’anno corrente e quelli degli anni successivi, registrati o ancora da registrare.

Nella tabella troviamo:

Cliccando nel campo “Importo Totale” in verde, possiamo inoltre visualizzare la ripartizione dell’importo per anni in funzione al periodo di competenza.

All’interno troviamo:

l’anno di riferimento dell’operazione;

i Giorni di competenza;

l’importo calcolato

lo stato della registrazione: eseguito (SI/NO)

il progressivo di prima nota: con un click si accede direttamente alla prima nota registrata.

Se, in fase di calcolo, la contabilità per l’anno di competenza del rateo e risconto non era abilitata, è possibile produrre le registrazioni dei ratei e risconti da questo prospetto.

Per le imprese in ordinaria e in semplificata occorre procedere in due modi differenti.

Vediamo come registrare ratei e risconti per…

Imprese Ordinarie

1. In fase di apertura della Contabilità-Prima Nota, il software avvisa con un messaggio che sono presenti delle registrazioni di Ratei/Risconti parcheggiate. Qualora si vogliano gestire, è necessario accedere alla gestione “Ratei/Risconti”.

2. Confermando, si accede alla gestione, dove sarà necessario:

selezionare il check in corrispondenza del rigo da rilevare;

impostare una data di registrazione, se diversa da quella presente;

cliccare su “Registra”.

In questo modo si esegue una prima nota NON IVA per la parte di costo/ricavo di competenza dell’anno corrente: all’interno di questa registrazione è anche possibile visionare la registrazione collegata da cui proviene tale scrittura.

Imprese Semplificate

Il passaggio descritto al punto 1 delle imprese ordinarie deve essere eseguito anche per le imprese in semplificata.

In merito ai passaggi seguenti, invece…

2. Confermando, si accede alla gestione, dove sarà necessario:

selezionare il check in corrispondenza del rigo da rilevare;

scegliere il Registro Iva su cui deve confluire la registrazione;

impostare una data di registrazione se diversa da quella presente;

cliccare su “Registra”.

In questo modo si esegue una prima nota IVA per la parte di costo/ricavo di competenza dell’anno corrente: all’interno di questa registrazione è anche possibile visionare la registrazione collegata da cui proviene la tale scrittura.

Ti ricordiamo che puoi trovare altre informazioni sul funzionamento e sull’operatività della gestione nella relativa guida on-line.

CB101- FSA/21

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB® senza impegno



In regalo il video formativo gratuito “Bilancio Europeo 2018: novità” curato dagli esperti analisti GB.

Con il download del software in regalo il video formativo curato dai nostri esperti

Prova il software INTEGRATO GB