Saldo IMU e TASI 2018: scadenza 17 dicembre

Saldo IMU e TASI 2018: scadenza 17 dicembre

La scadenza per versare i saldi IMU e TASI 2018 è fissata per il 17 dicembre. Il calcolo deve essere predisposto applicando le aliquote deliberate dai comuni per l’anno 2018 e il versamento deve avvenire tramite modello F24.

Nella piattaforma GB all’interno dell’applicazione “Terreni e Fabbricati 2017” è possibile effettuare il calcolo dei saldi IMU e TASI 2018. Contestualmente è possibile inviare i relativi codici tributo all’F24 per la creazione delle deleghe di pagamento.

 

Saldo IMU 2018 con Dichiarazioni GB

Per eseguire il calcolo del saldo IMU 2018 degli immobili è necessario:

  • Accedere ad ogni scheda terreni e fabbricati;
  • Scaricare nel campo “IMU 2018 – Aliquota saldo 2018” l’aliquota deliberata per effettuare il calcolo del saldo.

Saldo IMU e TASI 2018: scadenza 17 dicembre - 1

Qualora, in fase di calcolo del saldo, l’aliquota da applicare è diversa da quella utilizzata in acconto (ad esempio perché il Comune ha deliberato le nuove aliquote nel corso del 2018) la nuova aliquota deve essere inserita solo nel campo “IMU 2018 – Aliquota saldo 2018”.

Nella sezione “IMU 2018” è possibile visualizzare il dettaglio dell’imposta.

Saldo IMU e TASI 2018: scadenza 17 dicembre - 2

Accedendo al “Riepilogo IMU”, una volta scaricate le aliquote nelle schede terreni e fabbricati, cliccando il pulsante ”Invia a F24”, è possibile inviare i codici tributo all’Applicazione F24 2018 al mese di dicembre.

Saldo IMU e TASI 2018: scadenza 17 dicembre - 3

 

Saldo TASI 2018 con Dichiarazioni GB

Per eseguire il calcolo del saldo TASI 2018 degli immobili è necessario:

  • Accedere ad ogni scheda terreni e fabbricati;
  • Scaricare nel campo “TASI 2018 – Aliquota saldo 2018” l’aliquota necessaria per effettuare il calcolo del saldo.

Saldo IMU e TASI 2018: scadenza 17 dicembre - 4

Qualora, in fase di calcolo del saldo, l’aliquota da applicare è diversa da quella utilizzata in acconto (ad esempio perché il Comune ha cambiato le aliquote nel corso del 2018) la nuova aliquota deve essere inserita solo nel campo “TASI 2018 – Aliquota saldo 2018”.

Nella sezione “TASI 2018” è possibile visualizzare il dettaglio dell’imposta.

Saldo IMU e TASI 2018: scadenza 17 dicembre - 5

Accedendo al “Riepilogo TASI”, una volta scaricate le aliquote nelle schede terreni e fabbricati, cliccando il pulsante “Invia a F24”, è possibile inviare i codici tributo all’Applicazione F24 2018 al mese di dicembre.

Saldo IMU e TASI 2018: scadenza 17 dicembre - 6

 

Nota bene Aliquote IMU e TASI 2018

Si ricorda che, sia per l’IMU che per la TASI, nelle gestioni delle aliquote del saldo, vengono riportate le aliquote e detrazioni presenti rispettivamente nelle gestioni delle aliquote dell’acconto.

Si raccomanda, quindi, di verificare le aliquote e le detrazioni eventualmente deliberate dal comune per il saldo 2018.

  • Fare doppio click sull’aliquota;
  • Selezionare il pulsante “Link al MEF”;
  • Verificare l’aliquota deliberata.

Saldo IMU e TASI 2018: scadenza 17 dicembre - 7

Qualora siano state modificate, è necessario eliminare le vecchie aliquote e detrazioni ed inserire quelle nuove.

Per maggiori chiarimenti rimandiamo alla guida online dell’applicazione Terreni e Fabbricati.

 

DB701- SN/01

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB gratuitamente!

Prova il software INTEGRATO GB