Spese per abbonamento al trasporto pubblico 2019: regole di detrazione

Spese per abbonamento al trasporto pubblico 2019: regole di detrazione

La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto la possibilità per i contribuenti di portare in detrazione, nella misura del 19%, le spese sostenute per l’acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico locale, regionale e interregionale.

Le spese sostenute per il trasporto pubblico possono essere portate in detrazione all’interno del modello Redditi PF o del modello 730, anche nel caso in cui siano sostenute per un familiare fiscalmente a carico del contribuente.

Importo massimo e regole di detrazione

La detrazione del 19 per cento spetta su un importo massimo di euro 250,00 ed è riservata a coloro che usufruiscono del trasporto pubblico per la propria mobilità come ad esempio studenti, lavoratori e pensionati.

L’importo di 250 euro costituisce il limite massimo detraibile per ogni abbonato al servizio di trasporto pubblico.

Ciò significa che se si acquistano quattro abbonamenti all’interno della stessa famiglia, si potrà portare in detrazione un importo massimo di 48 euro, ovvero il 19% dell’importo complessivo cumulativo di 250 euro.

Documentazione per richiedere la detrazione

Ai fini della detrazione in oggetto, i contribuenti dovranno conservare il titolo di viaggio e la documentazione attestante la data del pagamento.

Spese per trasporto pubblico: indicazione nel modello 730 o Redditi PF GB

Le spese per trasporto pubblico devono essere indicate:

  • Nella sezione I del quadro E, rigo da E8 a E10, del modello 730
  • Nel quadro RP, righi da RP8 a RP13, del modello Redditi PF

In entrambi i casi le spese per abbonamento al trasporto pubblico corrispondono al codice 40.

All’interno dell’applicazione Redditi PF o Modello 730, in corrispondenza dei predetti righi, è presente una gestione che permette l’inserimento delle spese sostenute per il trasporto pubblico.

Spese per abbonamento al trasporto pubblico 2019: regole di detrazione - 1

All’interno della gestione è necessario indicare le spese sostenute. Qualora l’importo indicato sia superiore ad euro 250,00 il software provvederà a ricondurlo a detto limite.

Spese per abbonamento al trasporto pubblico 2019: regole di detrazione - 2

Per maggiori chiarimenti sul funzionamento della gestione rimandiamo alla guida online presente all’interno della gestione stessa.

DB101 – DB501 – AP/13

Ascolta la news

Scarica il software senza impegno!

Scarica il software senza impegno!



Ricevi la news giornaliera

Ogni giorno i nostri esperti analisti rilasciano una news operativa per agevolare l’utilizzo del programma e mostrare gli aspetti più interessanti delle applicazioni. Il servizio è gratuito: iscriviti subito!



Scarica il software senza impegno!


Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Scopri di più