Spese istruzione 2018: detrazione

Spese istruzione 2018: detrazione

Quali sono e come si detraggono le spese di istruzione nella dichiarazione Redditi Persone Fisiche e nel modello 730 2018?

Le spese sostenute ai fini dell’istruzione sono valutate meritevoli di agevolazioni e per tale motivo dall’asilo nido all’università, ogni ciclo scolastico gode di una detrazione.

Con la newsletter di oggi, vediamo quali sono le spese di istruzione, per le quali spetta la detrazione d’imposta del 19%, e i relativi codici che le contraddistinguono.

Spese per istruzione diverse da quelle universitarie (codice spesa 12)

La Legge di stabilità 2017 ha modificato il massimale della spesa annua su cui calcolare la detrazione del 19% per le spese sostenute per la frequenza della scuola dell’infanzia, scuole primarie e secondarie di primo grado e della scuola secondaria di secondo grado. La norma stabilisce che le spese di istruzione sono detraibili, per ciascun alunno o studente, per un importo massimo annuo pari a:

  • 717 euro per l’anno 2017 (per l’anno d’imposta 2016 era 564 euro);
  • 786 euro per l’anno 2018;
  • 800 euro per l’anno 2019.

Spese per istruzione universitaria (codice spesa 13)

Le spese universitarie detraibili riguardano la frequenza di corsi di istruzione universitaria presso università statali e non statali, di perfezionamento e/o di specializzazione universitaria, tenuti presso università o istituti pubblici o privati, italiani o stranieri.
Le spese possono riferirsi anche a più anni, compresa l’iscrizione fuori corso.
Per le università statali la detrazione del 19% è calcolata sull’intera spesa. Per le università non statali l’importo ammesso in detrazione varia a seconda dell’area geografica nella quale è ubicata l’università e dell’area disciplinare cui appartiene il corso d’istruzione.

AREA DISCIPLINARE CORSI DI ISTRUZIONE NORD CENTRO SUD e ISOLE
Medicina 3.700 2.900 1.800
Sanitaria 2.600 2.200 1.600
Scientifico-Tecnologica 3.500 2.400 1.600
Umanistico-Sociale 2.800 2.300 1.500

Spese per canoni di locazione sostenute da studenti universitari fuori sede (Codice spesa 18)

La detrazione si riferisce alle spese sostenute, per canoni di locazione derivanti da contratti di locazione, dagli studenti universitari la cui università si trova in un Comune diverso da quello di residenza. Per poter fruire della detrazione l’università deve trovarsi in un Comune distante almeno 100 chilometri dal Comune di residenza dello studente.
Per gli anni di imposta 2017 e 2018 il requisito della distanza viene considerato rispettato anche all’interno della stessa provincia ed è ridotta a 50 chilometri per gli studenti residenti in zone montane o disagiate.
La detrazione spetta per un importo non superiore a € 2.633,00, e spetta anche nel caso in cui tali spese siano state sostenute per i familiari fiscalmente a carico.

Spese sostenute dai genitori per pagare le rette relative alla frequenza di asili nido (Codice spesa 33)

La detrazione spetta per le spese sostenute dai genitori per il pagamento di rette relative agli asili nido, pubblici o privati, per un importo annuo, per ciascun figlio fiscalmente a carico, non superiore € 632.00.
Nel caso in cui la spesa si riferisca a più di un figlio, è necessario compilare più righi riportando il codice spesa 33 tante volte quanti sono i figli per i quali è possibile fruire della detrazione.

Spese d’istruzione con GBsoftware GB

Le spese di istruzione devono essere inserite nei righi da RP8 a RP13 del modello Redditi PF e nei righi da E8 a E10 del modello 730.
Spese istruzione 2018: detrazione - 1
All’interno della gestione selezionare il codice spesa per il quale si vuole fruire della detrazione e procedere ad indicare tutti dati richiesti.
L’immissione dei dati è controllata, ad esempio qualora l’importo indicato sia superiore al limite il software provvederà a ricondurlo a tale limite.
Spese istruzione 2018: detrazione - 2
Salvando ed uscendo dalla gestione i dati sono riportati nel modello.
Spese istruzione 2018: detrazione - 3
Per maggiori chiarimenti sul funzionamento della gestione rimandiamo alla guida online presente all’interno della gestione stessa.
 
LP/16

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB gratuitamente!

Prova il software INTEGRATO GB