NEWS 2021

L’obbligo di versamento dell’acconto Iva in via anticipata, entro il 27 dicembre di ogni anno, fu introdotto dall’art.6 Legge n.405 del 29/12/1990. Il versamento dell’acconto è dovuto da tutti i soggetti passivi d’imposta obbligati alla liquidazione periodica Iva.

L’acconto può essere calcolato utilizzando il metodo che il contribuente ritiene più conveniente. I metodi previsti per il calcolo sono:

  • metodo storico
  • metodo previsionale
  • metodo analitico

L’acconto non è dovuto se di importo inferiore ad euro 103,29.

Sono previsti dei codici tributo differenti per i contribuenti mensili e trimestrali:

  • 6013 → per i contribuenti mensili
  • 6035 → per i contribuenti trimestrali

In contabilità GB…

La procedura che permette di effettuare il calcolo dell’acconto Iva in contabilità GB si trova in:

  1. Contabilità
  2. Iva
  3. Acconto Iva Dicembre

1-liquidazioneiva

La maschera è divisa in tre sezioni, una per ogni metodo di calcolo.

Metodo storico

In base a quanto previsto dall’art.15 comma 1 del D.L. n.155 del 22/05/1993, l’acconto calcolato in base al metodo storico, è dato dall’88% dell’importo a debito:

  • della liquidazione Iva di Dicembre dell’anno precedente per i contribuenti mensili
  • della liquidazione Iva del 4° Trimestre dell’anno precedente per i contribuenti trimestrali speciali
  • della liquidazione Iva annuale dell’anno precedente (corrispondente all’importo risultante dalla Dichiarazione Iva) per i contribuenti trimestrali su opzione.

In GB, se la contabilità 2015 è stata gestita con il nostro software, in automatico è riportato l’importo dell’acconto versato e il saldo finale delle liquidazioni periodiche del 2015.

2-metodostoricointegrato

Metodo previsionale

L’acconto in base al metodo previsionale viene calcolato sull’88% dell’Iva che si prevede di dover versare:

  • per il mese di dicembre dell’anno in corso per i contribuenti mensili;
  • per il quarto trimestre dell’anno in corso per i contribuenti trimestrali speciali;
  • per la liquidazione Iva annuale dell’anno in corso per i contribuenti trimestrali per opzione.

Nel software GB in questo caso è necessario inserire manualmente il debito e il credito previsti negli appositi campi gialli.


3-metodoprevisionale

Metodo analitico

L’acconto, in base al metodo analitico o delle operazioni effettuate, si calcola in base al risultato della liquidazione Iva al 20/12.

Per utilizzare questo metodo è necessario aver registrato fattura di acquisto e di vendita fino al 20/12.

3_1-metodooperazionieffettuate

La liquidazione relativa al calcolo dell’acconto con questo metodo è visibile nell’apposita sezione “Liquidazione Iva”, selezionando come periodo “Acconto”.

4-liquidazioneacconto

lampadina Se non hai gestito con il nostro software la contabilità puoi comunque procedere al calcolo dell’acconto inserendo gli importi nei campi gialli presenti in tutte e tre le sezioni.

5-calcoloinput

Scelta del metodo

La scelta del metodo più conveniente si effettua cliccando il pulsante Pulsante_Conferma posto in corrispondenza del metodo scelto.

A seguito della conferma del metodo, è visualizzato il check “Invia ad F24” che permette il trasferimento dell’importo in F24 da cui si potrà creare la delega ed indicare la data di versamento.

7-inviaf24

8-inf24

In caso di contabilità separate…

Per visualizzare il calcolo riepilogativo dell’acconto in caso di contabilità separate è necessario selezionare l’opzione pulsante_icona_check_riepilogo_tutte_attivita.

Se tale opzione non è selezionata saranno visualizzati i dati solo del codice attività in cui si è posizionati.

L’invio dell’importo dell’acconto Iva dovuto è possibile solo dalla gestione riepilogativa di tutte le attività.

CB101 – RIV/45

TAG Acconto Iva