ANTIRICICLAGGIO GB: Identificazione del Cliente

I professionisti destinatari della normativa dell’antiriciclaggio sono individuati dall’art.21 del D.Lgs.231/2007. Tali soggetti sono tenuti all’identificazione del cliente e alla registrazione dei dati nell’archivio unico informatico.

L’identificazione del cliente è dovuta, secondo le istruzioni applicative dell’UIC (provv. UIC 24/02/2006):

– in relazione ad ogni prestazione che comporti o che possa comportare una movimentazione di mezzi di pagamento, beni o utilità d’importo superiore a 15.000 euro

– in relazione ad operazioni il cui valore è indeterminato o non determinabile.

L’identificazione del cliente deve essere eseguita:

– dal professionista (anche attraverso collaboratori)

– in presenza del cliente

– al momento in cui è conferito l’incarico o all’inizio della prestazione

– tramite un documento d’identità non scaduto

NB. La copia del documento d’identificazione deve essere acquisita e conservata nel fascicolo del cliente per adempiere all’obbligo di adeguata verifica.

Identificazione del cliente in Antiriciclaggio GB

I soggetti di cui è richiesta l’identificazione per legge devono essere inseriti nella gestione  del software Antiriciclaggio GB.

La maschera “Anagrafica” permette di censire:

– i clienti dello studio

– il legale rappresentante, se il cliente è una società o un ente

– gli altri soggetti quali procuratore/delegato o soggetto terzo che rappresentino il cliente nel compimento di operazioni o prestazioni

– l’eventuale titolare effettivo

Per ogni soggetto è stata predisposta un’apposita scheda dove devono essere inseriti i relativi dati.

Inserimento di una società in anagrafica

Un esempio per capire meglio…

Vediamo insieme l’inserimento in anagrafica della società Alfa S.p.A..

Per inserire un’anagrafica è necessario:

1. cliccare il pulsante ;

2. scegliere la tipologia di soggetto che si sta identificando: nel nostro esempio selezioniamo la tipologia “Persona Giuridica”;

3. scegliere la modalità di verifica da applicare e confermare con “OK”;

4. procedere alla compilazione inserendo i dati nei campi abilitati:

– tipo identificazione

– data identificazione

– ragione sociale

– attività lavorativa svolta

– Indirizzo della sede

– Comune della sede, CAP e Prov.

– Partita Iva

5. salvare cliccando il pulsante “Salva” e “Salva come definitivo”.

 Al salvataggio il software propone di eseguire l’adeguata verifica iniziale, confermando il messaggio è visualizzata la seguente maschera:

La procedura di adeguata verifica permette di verificare d’aver eseguito tutti gli adempimenti richiesti dalla legge.

Una volta compilata la check list è possibile procedere al salvataggio indicando la data in cui è stata eseguita la verifica.

Per le società è necessario identificare e registrare in archivio anche i dati del legale rappresentante.

Per inserire il legale rappresentante della società è necessario:

1. posizionarsi nella società

2. cliccare nella scheda “legale rappresentante”;

3. cliccare nel pulsante “Nuovo legale”;

 4. Inserire i dati nei campi abilitati;

5. Effettuare il salvataggio tramite apposito tasto “Salva”.

AB101 – RIV/4

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB® senza impegno



In regalo il video formativo “Bilancio Europeo 2018: novità” curato dagli esperti analisti GB.

Con il download del software in regalo il video formativo curato dai nostri esperti

Prova il software INTEGRATO GB