Caso pratico: variazione Comunicazione già inviata

Caso pratico: variazione Comunicazione già inviata

Un mio cliente si è dimenticato di portare a studio una fattura di vendita in vista della scadenza del versamento Iva del 3° trimestre. La Comunicazione delle Liquidazioni Periodiche Iva è già stata inviata, cosa devo fare per inviare la comunicazione correttiva?

La scadenza dell’invio per il 3° trimestre è il 30 novembre, ma avendo già i dati pronti ho deciso di procedere agli invii in anticipo. Ora però mi trovo nella situazione di dover rettificare quanto già comunicato.

Come da istruzioni ministeriali per questa comunicazione non esistono invii sostitutivi o integrativi, pertanto l’ultima trasmissione del periodo va a sostituire quella precedentemente inviata.

Prima di apportare le correzioni in Contabilità, nel caso in cui sia stata storicizzata la Comunicazione “Liquidazione Periodica IVA”, all’interno dell’applicazione procedere nel seguente modo:

  1. selezionare il periodo da modificare dal menù in alto a tendina;
  2. posizionarsi nel quadro “VP” e cliccare il tasto “Gestione Periodo di Riferimento”;
  3. cliccare il pulsante “Destoricizza”;

Destoricizza

A questo punto sarà possibile apportare le dovute modifiche in contabilità, annullando il salvataggio della liquidazione Iva.

Annulla liquidazione Iva

In fase di annullamento della liquidazione periodica Iva è visualizzato il seguente messaggio:

Annullamento della liquidazione periodica Iva

Rispondendo “Sì” al messaggio, la liquidazione periodica viene regolarmente annullata al fine di consentire all’utente eventuali modifiche in contabilità.

Rispondendo “No” viene aperto il prospetto di riepilogo.

La scheda “Riep. Adempimenti 193/2016” permette all’utente di avere sempre sotto controllo lo stato di avanzamento operativo degli adempimenti, quali dati sono stati predisposti e lo stato degli invii.

Maggiori approfondimenti in merito alla funzionalità del Riepilogo sono consultabile nella Newsletter del 13/09/2107 “Nuovo messaggio in fase di annullamento della liquidazione Iva: cosa fare?

Aprire ora il quadro VP della Comunicazione “Liquidazione Periodica IVA” e troverà i dati aggiornati con le modifiche apportate in Cont/Bil.

Dal quadro del Frontespizio, attribuire un nuovo numero progressivo univoco dal pulsante “Progressivo Univoco File”, e dal tasto “Telematico” procedere alla creazione del file.

Telematico - Crea Telematico

N.B. Si ricorda che invii sostitutivi riguardanti il 1° Periodo dovranno essere trasmessi dal canale “Fatture e Corrispettivi”; per i periodi successivi procedere direttamente dalla Console Telematica.

FAQ
Come ci si deve comportare nel caso si intenda rettificare una Comunicazione già trasmessa in via telematica e per la quale è scaduto il termine di presentazione?

Il sistema telematico accoglie eventuali Comunicazioni inviate successivamente alla prima, per correggere errori ed omissioni, anche oltre il termine di scadenza ordinario. Ovviamente, la Comunicazione successiva sostituisce quelle precedentemente trasmesse.

LP/2

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB gratuitamente!

Prova il software INTEGRATO GB