Certificazione Unica 2018: modalità di compilazione

Certificazione Unica 2018: modalità di compilazione

Con l’avvicinarsi della scadenza per la trasmissione della Certificazione Unica, nella newsletter di oggi andremo ad approfondire le tre tipologie di compilazione disponibili con il software.

La compilazione della Certificazione Unica 2018 avviene tramite il pulsante “Gestione CU”, dalla quale l’utente potrà procedere con l’inserimento dei dati in tre distinti modi:

  1. Inserendo i dati da Input
  2. Importando dalla Contabilità
  3. Importando dal File Telematico



Gestione CU
In particolare la Gestione CU dà la possibilità per le ditte con la contabilità integrata di riportare i dati delle schede percipienti con reddito di lavoro autonomo presenti in contabilità; di inserire i percipienti tramite la “Gestione Percipienti” e abilitare i relativi quadri LA, LD e/o LB; di importare i dati relativi al reddito di lavoro dipendente (ad esclusione delle annotazioni) reddito di lavoro autonomo e reddito da locazioni brevi dai file telematici predisposti tramite altri software.
Di seguito andremo a riepilogare i passaggi da eseguire per ogni tipologia di inserimento dati.

Compilazione da Input attraverso Anagrafica Percipienti

Cliccando il pulsate “Anagrafica Percipienti”, nella maschera che si apre, si potrà selezionare un nominativo tra i percipienti già presenti, oppure inserire i dati anagrafici di un soggetto cliccando “Nuovo”.
Dal pulsante “Importazioni” l’utente ha la possibilità di:

  • importare i dati eventualmente già inseriti nella gestione dell’anno precedente,
  • copiare le anagrafiche percipienti già inserite in altre Ditte.

Per scaricare il percipiente nella gestione CU apporre il flag in corrispondenza del nome e cliccare in “Scarica i percipienti selezionati”.

Scarica i percipienti selezionati
Per ogni percipiente scaricato è necessario selezionare almeno un quadro tra lavoro dipendente, lavoro autonomo e locazioni brevi e confermare cliccando in “Esci e predisponi Certificazione”

Esci e predisponi Certificazione
L’utente ora potrà procedere alla compilazione del quadro inserendo direttamente i dati da input.

Importazione dati da Contabilità

Per le ditte che hanno la contabilità integrata GB, cliccando il pulsante “Importa da contabilità”, è possibile importare le schede percipienti di lavoro autonomo precedentemente inserite in contabilità.

Nota Bene Si ricorda che i dati da contabilità sono riportati in maniera esatta solamente quando la scheda del Percipiente è completata correttamente in applicazione ContBil. Per maggiori informazioni si invita a consultare la Newsletter precedentemente pubblicata al seguente link: Caso pratico: Verifica Percipienti, Contabilità/F24.
La procedura permette la scelta del tipo di importazione da eseguire.
Scelta importazione
In automatico viene selezionato il quadro Lavoratore Autonomo, quindi procedere direttamente allo scarico nel quadro dal pulsante “Esci e predisponi certificazione”. I dati saranno riportati nel quadro LA.

Importazione da File Telematico

La funzione “Importa dati da Telematico CU” permette all’utente di importare i dati contenuti nei telematici delle Certificazioni Uniche predisposti tramite altri software.
Per procedere è necessario:

  1. selezionare il file da importare ricercandolo attraverso l’apposito pulsante;
  2. scegliere attraverso il flag i quadri da scaricare;
  3. confermare cliccando il pulsante “Importa dati”.


Importazione dati da Telematico CU
Il software procede con l’abilitazione del quadro da compilare in base alla tipologia del percipiente.
Cliccare in “Esci e predisponi Certificazione” per scaricare i dati nei quadri e visualizzare la Certificazione Unica già compilata.

Creazione del File Telematico

Per tutte e tre le tipologie la creazione del file telematico avviene nello stesso modo:

  1. Posizionarsi nel Frontespizio;
  2. Scaricare l’intermediario dall’apposito pulsante;
  3. Compilare la casella “Impegno a presentare in via telematica la comunicazione”;
  4. Inserire la data dell’impegno;
  5. Cliccare il pulsante Telematico e procedere alla creazione del file.



Creazione file telematico

Per maggiori chiarimenti sul funzionamento dell’Applicazione Certificazione Unica si rimanda alla guida on line.

LP/6 – DB741

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB® senza impegno



In regalo il video formativo omaggio “Terreni e Fabbricati – IMU – 730 2018”, curato dagli esperti analisti GB.

Con il download del software in regalo il video formativo curato dai nostri esperti

Prova il software INTEGRATO GB