F24: gestione del credito IVA 2018

F24: gestione del credito IVA 2018

L’utilizzo dell’applicazione F24 riveste carattere fondamentale per la gestione del credito IVA. È qui che deve essere inserito la prima volta ed è da qui che sono gestite le compensazioni con gli altri codici tributo, nonché lo stato del credito, l’importo residuo e gli utilizzi fatti, sia in compensazione orizzontale che verticale.

La gestione del credito IVA riguarda più applicazioni, quali l’F24, la contabilità (dove si effettuano le compensazioni verticali) e la dichiarazione IVA (da cui si genera il nuovo credito).

I passaggi fondamentali per gestire il credito IVA sono:

  • Inserimento del credito IVA in F24
  • Utilizzo del credito nelle liquidazioni periodiche
  • Utilizzo del credito in compensazione orizzontale
  • Riporto del credito dalla liquidazione annuale all’F24

Inserimento del credito IVA in F24

Il credito IVA che emerge dalla dichiarazione IVA dell’anno precedente per una nuova ditta deve essere inserito nell’applicazione F24.

Per inserirlo è necessario:

  1. Accedere all’applicazione F24 2019
  2. Gestione “Crediti”
  3. Inserire l’importo nella sezione “2-Erario”

F24: gestione del credito IVA 2018 - 1

Utilizzo del credito nelle liquidazioni periodiche

Se le liquidazioni IVA 2019 terminano a debito, il credito presente in F24 è proposto in automatico per l’utilizzo in compensazione verticale a capienza del debito.

Nel nostro caso abbiamo un credito in F24 di 3.280 euro.

La liquidazione IVA del 1° trimestre termina con un debito di 658,19 euro, interamente compensato con il credito IVA annuale.

F24: gestione del credito IVA 2018 - 2

Nel caso in cui non si voglia compensare il debito con il credito IVA annuale è necessario intervenire nel campo “Importo compensato”.

F24: gestione del credito IVA 2018 - 3

Utilizzo del credito in compensazione orizzontale

L’utilizzo del credito in compensazione orizzontale è effettuato direttamente in F24, in fase di prenotazione del modello.

F24: gestione del credito IVA 2018 - 4

In F24, nella gestione “Compensazioni”, troviamo il riepilogo della gestione del credito IVA in cui sono evidenziati:

  1. Importo del credito
  2. Credito residuo
  3. Utilizzi in compensazione orizzontale
  4. Utilizzi in compensazione verticale

F24: gestione del credito IVA 2018 - 5

Riporto del credito dalla liquidazione annuale all’F24

L’eventuale credito dell’anno 2019 sarà generato dalla liquidazione IVA annuale.

Dopo il salvataggio della liquidazione IVA annuale dell’anno 2019, l’eventuale residuo credito IVA 2018 non sarà più utilizzabile poiché utilizzato in compensazione verticale o rigenerato come credito 2019.

In Dichiarazione IVA 2020, anno imposta 2019, saranno riportati in VL gli utilizzi in compensazione orizzontale del credito IVA 2018.

Nota bene Nella comunicazione delle liquidazioni periodiche il credito IVA dell’anno precedente utilizzato in compensazione verticale viene esposto compilando il rigo “VP9- Credito anno precedente”.

F24: gestione del credito IVA 2018 - 6

RIV/14

Ascolta la news

Scarica il software senza impegno!

Scarica il software senza impegno!



Ricevi la news giornaliera

Ogni giorno i nostri esperti analisti rilasciano una news operativa per agevolare l’utilizzo del programma e mostrare gli aspetti più interessanti delle applicazioni. Il servizio è gratuito: iscriviti subito!


Archivio News


Scarica il software senza impegno!


Scarica il software senza impegno!

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Scopri di più