Redditi 2020: ultimi passaggi prima della scadenza del 30/11/2020

Redditi 2020: ultimi passaggi prima della scadenza del 30/11/2020

Il D.L. 34/2019 ha modificato i termini previsti per la trasmissione telematica delle dichiarazioni dei redditi. Il nuovo termine è stato fissato al 30 novembre di ogni anno, salvo eventuali proroghe, per i soggetti IRPEF mentre per i soggetti IRES l’invio del modello deve avvenire entro l’ultimo giorno dell’undicesimo mese successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta.

Poiché la scadenza per l’invio delle dichiarazioni 2020 è alle porte, con la newsletter di oggi ricapitoliamo i passaggi da eseguire per svolgere al meglio le operazioni di creazione, controllo e invio del file telematico.

Ma prima di esaminare insieme i passaggi anticipati sopra, ricordiamo che da quest’anno GBsoftware ha introdotto IL CONTROLLO PREVENTIVO DELLA DICHIARAZIONE.

Il controllo preventivo della dichiarazione è un passaggio OBBLIGATORIO e FONDAMENTALE che permetterà all’utente di correggere eventuali errori prima di storicizzare ed inviare la dichiarazione nonché prima di inviare i pagamenti al modello F24.

Il controllo preventivo non è valido ai fini dell’invio, per questo motivo il file non sarà riportato nel percorso standard di salvataggio né visualizzato in Console Telematica.

Per rendere definitivo il file telematico è necessario che lo stesso sia prodotto successivamente alla storicizzazione della dichiarazione.

Detto ciò, entriamo nel merito dei passaggi da effettuare:

  1. Dopo aver compilato la dichiarazione, procedere al controllo preventivo della stessa.
    Quindi, posizionarsi nel frontespizio della dichiarazione/comunicazione e cliccare il pulsante Redditi 2020: ultimi passaggi prima della scadenza del 30/11/2020 - Telematico . Successivamente nella maschera che si apre, cliccare il pulsante Redditi 2020: ultimi passaggi prima della scadenza del 30/11/2020 - Crea telematico .

Redditi 2020: ultimi passaggi prima della scadenza del 30/11/2020 - Controllo preventivo della dichiarazione creata

N.B: Il controllo del file telematico viene eseguito in automatico dal software al momento della creazione del file, sia per i clienti che in chiave hanno il modulo aggiuntivo “Console Telematica” sia per coloro che non ce l’hanno.

  1. Storicizzare la dichiarazione (l’operazione non sarà possibile se non è stato effettuato almeno un controllo preventivo)

Redditi 2020: ultimi passaggi prima della scadenza del 30/11/2020 - Storicizzazione della dichiarazione

  1. Creare nuovamente il file telematico che a questo punto sarà DEFINITIVO e confluirà sia in Console Telematica sia nel percorso standard di salvataggio.

Redditi 2020: ultimi passaggi prima della scadenza del 30/11/2020 - Creazione telematico definitivo

N.B: Destoricizzando la dichiarazione, se la stessa non è stata ancora inviata telematicamente, il file creato verrà eliminato dalla Console. Si dovrà quindi procedere a storicizzare la dichiarazione e a creare nuovamente il file telematico per far sì che lo stesso sia visibile in Console Telematica.

Invio del file telematico

L’invio telematico della dichiarazione/comunicazione si differenzia a seconda che il cliente abbiamo o meno acquistato la Console telematica.

Invio con Console telematica

La console telematica è uno strumento con il quale l’utente può controllare e inviare il file telematico nonché scaricare e visualizzare le ricevute senza accedere a Desktop telematico o in Agenzia delle Entrate.

Redditi 2020: ultimi passaggi prima della scadenza del 30/11/2020 - Console fiscale

Selezionando l’applicazione per la quale si vuole procedere all’invio del file telematico, in automatico il software propone, a destra della maschera, tutte le ditte per le quali è stata predisposta la dichiarazione.

Se in corrispondenza della colonna “Controllo” appare una spunta verde (controllo andato a buon fine), si può procedere all’autenticazione del file telematico cliccando il pulsante “Autentica file”.

Redditi 2020: ultimi passaggi prima della scadenza del 30/11/2020 - Controllo andato a buon fine

Dopo aver autenticato il file, è possibile procedere all’invio dall’apposito pulsante “Invia file”.

Redditi 2020: ultimi passaggi prima della scadenza del 30/11/2020 - Invio file

Invio senza Console telematica

Gli utenti che non vogliono usufruire del modulo Console Telematica devono effettuare manualmente le operazioni di autentica e invio dei file telematici all’interno di Desktop Telematico.

Dopo essere entrati all’interno di Desktop telematico, ricercare il file telematico prodotto da GB e procedere con l’autenticazione e l’invio del file.

N.B: Precisiamo che, nonostante GBsoftware proponga in automatico l’esito telematico della dichiarazione, l’operazione di controllo del file deve essere comunque ripetuta anche all’interno di Desktop Telematico.

AP/17

Scarica il software senza impegno!

Scarica il software senza impegno!



Ricevi la news giornaliera

Ogni giorno i nostri esperti analisti rilasciano una news operativa per agevolare l’utilizzo del programma e mostrare gli aspetti più interessanti delle applicazioni. Il servizio è gratuito.



Scarica il software senza impegno!