Regime semplificato e abbinamento conti

Regime semplificato e abbinamento conti

La Legge 232/2016 (Legge di bilancio 2017) ha modificato l’art. 66 del TUIR, introducendo il “regime di contabilità semplificata improntato alla cassa” per le imprese minori.

Questa categoria di soggetti, quindi, determina il reddito secondo un principio di cassa misto competenza: alcuni componenti partecipano alla formazione della base imponibile secondo il principio di cassa ed altri secondo il principio di competenza.

In anagrafica GB, il regime semplificato viene gestito partendo dall’impostazione di uno dei due regimi collegati:

  • 2-Imprese in contabilità separata
  • 32-Agricoltura in contabilità separata

Anagrafica

Dopo aver inserito il regime contabile appropriato alla casistica, occorre definire l’opzione di tenuta dei registri che è tipica SOLO del regime semplificato.

Infatti, la possibilità di scelta viene sbloccata dal software solo con l’indicazione di un regime contabile collegato:

Regime semplificato e abbinamento conti - opzione di tenuta dei registri

Ogni registro è caratterizzato da alcune differenze rispetto all’altro; per esaminare il funzionamento delle diverse opzioni nel software GB, si rimanda alle apposite newsletter:

Piano dei conti

Il reddito deve essere determinato come differenza tra i ricavi percepiti e le spese sostenute. A questi si dovranno sommare e sottrarre le componenti di reddito positive e negative che continuano a partecipare alla determinazione del reddito in base al principio di competenza, come plusvalenze, minusvalenze, sopravvenienze, ammortamenti e accantonamenti.

L’integrazione con i modelli di dichiarazione dei redditi ed Irap parte dal piano dei conti dove è possibile impostare la destinazione di un conto.

Regime semplificato e abbinamento conti - Pulsante matita L’assegnazione del conto avviene dal piano dei conti anche per i professionisti mentre per il regime ordinario è necessario procedere alla destinazione direttamente dal dichiarativo con l’abbinamenti dei conti.

Dal piano dei conti, quindi, è possibile trovare le seguenti informazioni:

  • Abbinamento del conto ai fini della determinazione del reddito per il calcolo delle imposte dirette
  • Abbinamento del conto ai fini della determinazione della base imponibile Irap, per i soggetti che determinano l’imposta in base all’art.5-bis del D.Lgs. 446/97
  • Criterio di determinazione: competenza o cassa

Regime semplificato e abbinamento conti - Piano dei conti

Il conto 70001 è proveniente dal piano dei conti base di GB quindi, come si può notare nell’immagine, non è possibile selezionare il pulsante “Gestione conti” per procedere ad un diverso abbinamento.

Questo avviene perchè i conti proposti dal software contengono già l’imputazione del dato al modello dichiarativo, in modo da consentire la corretta integrazione.

Diversamente, l’utente può procedere alla creazione di nuovi conti, partendo dal conto padre, consentendo quindi l’associazione desiderata.

Regime semplificato e abbinamento conti - Abbinamento conti

Per apportare delle modifiche rispetto all’imputazione proposta da GB, dopo aver proceduto alla modifica, è necessario cliccare il pulsante “Salva”.

Nel caso in cui l’utente non proceda ad una diversa gestione dei conti rispetto a quella proposta, all’accesso al dichiarativo ci viene segnalato un messaggio per ricordarci della creazione del nuovo conto e quindi assicurarsi del corretto abbinamento:

Regime semplificato e abbinamento conti - Messaggio verifica presenza di conti inseriti dall'utente

ST/14

Scarica il software senza impegno!

Scarica il software senza impegno!



Ricevi la news giornaliera

Ogni giorno i nostri esperti analisti rilasciano una news operativa per agevolare l’utilizzo del programma e mostrare gli aspetti più interessanti delle applicazioni. Il servizio è gratuito: iscriviti subito!



Scarica il software senza impegno!