Riepilogo FAQ Dichiarazione Irap: 1° parte

Per agevolare l’utente nella compilazione della “Dichiarazione Irap” si riepilogano le principali FAQ inerenti la compilazione e l’integrazione del modello con i dati provenienti dalla contabilità. 

Se hai dubbi sul riporto dei dati dall’anagrafica al frontespizio oppure non sei sicuro di come gestire i quadri, fatti aiutare rapidamente dalle risposte che abbiamo già trovato e che puoi visualizzare semplicemente cliccando il pulsante  presente all’interno delle guide on-line.

ANAGRAFICA

 Come si effettua una variazione di residenza in corso d’anno?

Per una variazione di residenza in corso d’anno occorre andare in Anagrafica ed effettuare una storicizzazione.

  1. Cliccare il pulsante “Storicizza”,
  2. Indicare la data in cui si è perfezionato il cambio della residenza
  3. Procedere con l’inserimento dei nuovi dati di residenza.

Si ricorda che una storicizzazione non può essere eliminata ma solo modificata.

FRONTESPIZIO

 Come si possono modificare i dati presenti nel frontespizio?

La maggior parte dei dati presenti nel frontespizio provengono dall’Anagrafica. Per modificare tali dati posizionarsi in Anagrafica della ditta e apportare le modifiche necessarie. Salvando, i dati nel frontespizio verranno aggiornati automaticamente.

 Dove devono essere indicati i dati dell’Intermediario?

Nel frontespizio, cliccando il pulsante “Seleziona Intermediario” si apre la maschera in cui poter inserire i dati relativi all’Intermediario.

ABILITAZIONE / DISABILITAZIONE QUADRI

 Come fare se nel quadro contabile è stata abilitata la sezione sbagliata?

Posizionarsi in “Quadri”, in corrispondenza del quadro contabile cliccare sul “+” posto a fianco di ogni rigo, in questa maniera vengono visualizzate tutte le sezioni relative al quadro e togliendo o mettendo il flag è possibile disabilitare o abilitare le varie sezioni.

 Come fare per sostituire il quadro contabile nel caso sia stato abilitato in maniera errata (ad esempio è stato abilitato il quadro IP invece che il quadro IQ)?

 Posizionarsi in “Quadri” togliere il flag dal quadro abilitato erroneamente e apporre il flag nel quadro che si desidera abilitare. 

INTEGRAZIONE tra QUADRI e CONTABILITA’

 Nel quadro non sono riportati gli importi presenti in contabilità; perché?

Se nell’applicazione ContBil i dati sono presenti, ma nel quadro non sono riportati deve controllare che nella maschera di abilitazione dell’applicazione sia presente il flag nel campo “Integrata alla contabilità” in corrispondenza dell’applicazione. In fase di abilitazione delle applicazioni questo campo è compilato in automatico dal software, ma se per qualsiasi motivo l’applicazione è stata abilitata prima della contabilità deve essere l’utente ad indicarlo (questo è il caso coloro che inseriscono i saldi di bilancio per avere una semi-integrazione con i modelli dichiarativi.)

 Come si abbinano i conti creati dall’utente?

Per abbinare i conti create dall’utente procedere nel seguente modo:

A)   aprire il dettaglio dei conti abbinati facendo doppio click sopra il campo cui abbinare il nuovo conto

B)   cliccare sul pulsante “Gestione abbinamento conti”, posto in basso a sinistra della maschera

C)   cliccare nella tab “Abbina altri conti” e fare doppio click sul conto desiderato per rendere effettivo l’abbinamento

D)   il conto sarà riportato nella prima tab “Conti abbinati”, dove sono visibili tutti i conti abbinati dall’utente

E)   chiudere la maschera della gestione abbinamento conti con il tasto “chiudi”.

A questo punto nel campo è riportato l’importo del conto abbinato. In merito è stata creata un’apposita guida che si trova come “documento collegato” su tutte le guide dei quadri contabili: GESTIONE ABBINAMENTO CONTI.

 Come si disabbinano i conti proposti da GBsoftware?

Per disabbinare uno o più conti proposti da GBsoftware si deve togliere il check dal campo “Abil” relativo ai conti da non riportare. I conti disabilitati sono proposti con colore grigio e non sono compresi nel totale. Per riabilitare l’abbinamento di un conto precedentemente tolto rimettere il check nel campo “Abil” relativo al conti disabbinato. In merito è stata creata un’apposita guida che trova come “documento collegato” su tutte le guide dei quadri contabili: GESTIONE ABBINAMENTO CONTI.

 Nella dichiarazione Irap ho notato una differenza tra la deducibilità fiscale riportata nelle riprese fiscali in contabilità e l`importo che effettivamente la procedura riporta nella determinazione dell`Irap (Sezione Imprese art. 5 D.Lgs. n. 446/97)?

Le percentuali di deducibilità Irap indicate nelle proprietà dei conti sono riferite a chi determina la base imponibile secondo quanto indicato dall’art. 5-bis D.Lgs n. 446/97. Per chi determina la base imponibile secondo quanto indicato dall’art. 5 D.Lgs n. 446/97 la base imponibile è determinata dalla differenza tra il valore e i costi della produzione di cui alle lettere A) e B) dell’art.2425 C.c., con esclusione delle voci di cui ai numeri 9), 10), lettere c) e d), 12 e 13), così come risultanti dal conto economico dell’esercizio. Ci sono poi delle voci specificatamente richiamate dalla normativa, da indicare come variazioni in aumento e/o diminuzione, qualora ricomprese nei gruppi sopra indicati; non si prendono in considerazione le variazioni fiscali IRES.

DB301 – SB/14

Metti subito in pratica la news! Prova INTEGRATO GB gratuitamente!

Prova il software INTEGRATO GB